Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

AREA ISTITUZIONALE

Con decreto n°655 del Presidente della Giunta Regionale, il giornalista e già direttore delle Politiche Internazionali della Regione Puglia Bernardo Notarangelo è stato nominato Consigliere del Presidente Emiliano per la Cooperazione territoriale ed internazionale.

Un premio per lo "Sviluppo delle relazioni tra Mosca e la Puglia" al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano: la consegna è avvenuta a Verona, nel corso del XII Forum economico euroasiatico, da parte del Ministro Sergey Cheremin che ha promosso con il Dipartimento per le relazioni economiche e internazionali esterne del Governo di Mosca questo riconoscimento per ringraziare i partner internazionali.

Sono aperte le registrazioni dell’evento nazionale organizzato dall’Agenzia per la coesione territoriale e dal Dipartimento per le politiche di coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per celebrare la Giornata della Cooperazione Europea 2019 (EC Day). Diffuso anche il Programma dettagliato e le informazioni logistiche dell’EC Day, che si svolgerà a Roma il 24 e 25 ottobre 2019, presso l’Auditorium dell’Oly Hotel (Via del Santuario Regina degli Apostoli, 36).

Una presenza e un messaggio rilevante per la Cooperazione Italiana, ogni giorno al lavoro con le comunità e le Istituzioni locali per un’Albania più europea: la visita a Tirana del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ribadisce con convinzione che il percorso di avvicinamento all’UE e l’apertura dei negoziati sono lo strumento migliore per il progresso del Paese delle aquile e per l’interesse di tutta l’Europa, sotto gli aspetti politici, economici, di sicurezza.

"Francigena: Via per Roma, Santiago, Gerusalemme" è il titolo del convegno in programma dall'11 al 13 ottobre a Monte Sant'Angelo, a 25 anni dalla certificazione della Via Francigena ad "Itinerario culturale del Consiglio d'Europa" (1994), alla vigilia dell'estensione della certificazione sino in Puglia verso Gerusalemme e all'inizio dell'iter di candidatura a patrimonio UNESCO.