Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Un evento finalizzato a promuovere il dibattito politico intorno al tema della Macro Regione Adriatico-Ionica e alla strategia che ne sottende la costituzione è in programma a Bari, il 17 settembre 2010, nell’ambito della Fiera del Levante.

 

A promuovere l’iniziativa: il Servizio Mediterraneo della Regione Puglia, con il sostegno della Presidenza regionale, ed il supporto del Ministero degli Affari Esteri. Attualmente, infatti, l’Unione Europea, assieme agli Stati Membri ed alle realtà territoriali minori, sta interrogandosi sulla necessità di individuare nuovi modelli di cooperazione finalizzati a rendere più efficaci le politiche pubbliche di cooperazione di area vasta.

L’area Adriatico-Ionica rappresenta un sistema complesso, caratterizzato da elementi comuni – culturali, economici, ambientali – tali da riuscire a configurare l’opportunità di un approccio strategico finalizzato alla risoluzione di problemi congiunti ed alla valorizzazione di similari opportunità di sviluppo.

L’evento prevede la partecipazione del Sottosegretario del Ministero degli Affari Esteri Alfredo Mantica, della Presidente del Comitato delle Regioni Europee Mercedes Bresso, del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, dell’assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo Silvia Godelli, dei Presidenti delle Regioni italiane Adriatico-Ioniche e di giornalisti impegnati su media di rilievo locale e nazionale.

 
Redazione Europuglia