Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

russia-italiaLa prossima sessione della task force italo-russa sui distretti e le PMI, si svolgerà a Bari, il 17-18 novembre, su invito del Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola. La task force è stata istituita per favorire lo sviluppo di PMI e distretti in Russia. A tal fine, sono state coinvolte in particolare le Regioni quale espressione diretta delle realtà territoriali.


La task force, quindi, è un foro d’incontro tecnico-istituzionale, cui sono chiamate a partecipare le principali realtà italiane e russe preposte allo sviluppo ed all’internazionalizzazione delle PMI, quali le Regioni, le Associazioni di categoria, le Federazioni, le Confederazioni, i Consorzi, il sistema camerale, quello fieristico, etc.. La presenza delle imprese è auspicata nei casi di interessi diretti ad investimenti in Russia e/o di contatti già avviati con controparti locali in un quadro negoziale guidato da rappresentanti ministeriali dei due Paesi.

I settori sui quali potranno essere incentrati i lavori della prossima task force saranno quelli dell’Agroalimentare, del Turismo, dell’Abbigliamento, della Meccanica e della Meccatronica  e dell’Energia, con particolare riferimento a quelle alternative; tali settori potranno essere integrati/modificati sulla base di altre proposte che venissero eventualmente formulate dagli Enti istituzionali coinvolti nella programmazione e organizzazione dell’incontro. Al riguardo, che è altamente auspicata la partecipazione di Università, Parchi tecno-scientifici e Centri di ricerca dei due Paesi, soprattutto di quelli operanti nei settori sopra citati. Detti Enti potranno partecipare e illustrare progetti nell’ambito delle Tavole Rotonde tematiche di propria pertinenza.

Le adesioni all’incontro e le schede progettuali dovranno pervenire presso il Ministero dello Sviluppo Economico entro il 20 ottobre 2010.

In allegato: icon comunicato_XVIIsessionetaskforce_italo-russa (Bari, 18-19 novembre 2010).

 

 

Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico