Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

centro_euromedSi svolgerà a Bari il 18 e 19 ottobre 2010, in collaborazione con il Servizio Mediterraneo della Regione Puglia il laboratorio tematico “Valore del territorio e nuove opportunità di formazione e lavoro nel Mediterraneo”, promosso dal Ministero del Lavoro e ISFOL nell’ambito del progetto “Centro per la cooperazione euromediterranea”, per stimolare lo scambio di esperienze nell’area mediterranea.


L’iniziativa rappresenta infatti un’occasione di confronto e discussione su interventi realizzati a livello locale in Italia, in particolare nelle Regioni del Mezzogiorno e nei paesi del Bacino mediterraneo; interventi significativi che tendano a mettere a sistema tutte le risorse del territorio, sia promuovendo nuove professionalità, che riscoprendo antichi mestieri e soprattutto ponendo le basi per ulteriori possibilità di sviluppo economico, sociale e occupazionale.

L'obiettivo del Laboratorio è quello di fornire ai partecipanti un’occasione di scambio e confronto su nuove opportunità di formazione come leva per lo sviluppo innovativo e sostenibile dell’area mediterranea, caratterizzata da comuni problematiche e dinamiche evolutive. A partire da queste esperienze sarà possibile avviare percorsi di approfondimento sugli aspetti di interesse, riflessioni congiunte tra paesi o iniziative condivise.

L’appuntamento è lunedì 18 ottobre (ore 14.30 – 18.00) presso la Biblioteca Provinciale S. Teresa dei Maschi, dove ad aprire i lavori ci sarà l’Assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia, Silvia Godelli insieme ad Antonella Attanasio, dirigente Struttura Attività e Relazioni Internazionali ISFOL. Filippo Del Ninno - European Training Foundation - introdurrà la Tavola rotonda sul tema: “La formazione e l’innovazione per lo sviluppo rurale nei paesi del Mediterraneo”, moderata da Claudio Polignano - Servizio Mediterraneo della Regione Puglia.

Numerosi i contributi: dalla Regione Puglia (Gruppo di lavoro Cooperazione – Inea, Gal Capo Santa Teresa di Leuca - Lecce, Gal Meridaunia – Foggia, Cna); dalla Regione Sardegna (Agenzia regionale del Lavoro), ma anche dall’estero: Tunisia, Libano, Egitto e Marocco.

Al termine della Tavola rotonda, l’intervento del Pro-rettore del Politecnico di Bari, Nicola Martinelli, sul tema della riqualificazione urbana in una città mediterranea come Bari. Le conclusioni saranno affidate ad Alessandra Tomai, Dirigente Div. I DG POF – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Una visita al borgo antico di Bari chiuderà i lavori della prima giornata.

Martedì 19 ottobre, il Laboratorio avrà luogo presso l’Istituto Agronomico Mediterraneo - IAMB di Valenzano (ore 9.00 – 13.30): si prevede la visita alla struttura e la presentazione dei percorsi formativi nel campo dell’agricoltura, della biotecnologia e dello sviluppo locale.

È possibile segnalare via e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero +39 06 44590876 l’interesse a presentare esperienze che possano contribuire all’arricchimento della giornata di lavoro e del dibattito.

In allegato: icon Programma del laboratorio_Bari-Valenzano.

 

 

Redazione Europuglia