Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Nell’ambito dell’undicesima edizione degli Open Days, settimana europea delle città e delle regioni, la Regione Puglia ha organizzato, lo scorso 9 ottobre presso i propri uffici di Bruxelles, un workshop dal titolo  “The European Innovation Partnership on Water and the road to Horizon 2020”. L’evento è stato l’occasione per presentare le attività  del Partenariato per l’Innovazione in materia di Acqua, iniziativa promossa dalla DG Ambiente della Commissione Europea.

Speaker per la Puglia è stato il prof. Umberto Fratino del Politecnico di Bari (con l’intervento: “Local and regional authorities in EIP on water initiatives: which is their contribute?”),  già impegnato a livello regionale ed europeo in qualità di esperto del Presidente Vendola per il parere presentato nel 2011 al Comitato delle Regioni.

All’evento hanno inoltre partecipato, in qualità di relatori: i funzionari della Commissione Europea Robert Schroeder (DG Ambiente, Unità Acqua, che ha illustrato lo stato dell’arte e i prossimi step del Partenariato; Panagiotis Balabanis (DG Ricerca), che si è soffermato sulle novità del programma europeo Horizon 2020 in tema di risorse idriche; Pieter de Jong (per la provincia olandese Friesland e la città di Leeuwarden), con l’intervento dal titolo “Regions stimulating breakthrough technologies”; Marisa Fernández (per la città di Saragozza) che ha trattato il tema “How should SMEs participate in the EIP on Water”; Dirk Van der Stede (per la provincia belga delle Fiandre Occidentali) “European partnerships to strengthen the local economic clusters”)e Alessandro Scopettuolo (per la Regione Lazio) che ha presentato il progetto “SWMED Project, a strategy towards the blue economy”.

La Regione Puglia è attiva nel Partenariato per l’Innovazione in materia di Acqua grazie alla presenza di suoi delegati nello Steering Group (Prof.ssa Trisorio Liuzzi) e nella Task Force (prof. Fratino), e partecipa alle attività di due Gruppi di Azione (“CityBlueprints” e “Finnowater”) e a due progetti cofinanziati dal programma quadro europeo di Ricerca e  Sviluppo (“Demoware”, sul riuso delle acque in agricoltura, e “WaterPiPP”, sul procurement precompetitivo nel settore delle risorse idriche).