Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si tiene all’Università degli Studi di Bari il convegno sul tema “"Patto di stabilità e politiche di coesione. Vincoli ed opportunità per lo sviluppo", organizzato da Regione Puglia, Ipres e Anci. L’appuntamento è per lunedì 10 marzo 2014 nell’ Aula “Aldo Moro alle ore 9.00. Gli indirizzi di saluto verranno porti da Antonio Uricchio, Rettore dell'Università degli Studi "Aldo Moro", Luigi Perrone, Presidente dell'Anci Puglia, Vito Sandro Leccese, Presidente dell'Ipres, mentre il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola chiuderà i lavori.

Introduce Leonardo Di Gioia, Assessore al Bilancio della Regione Puglia. Intervengono: Salvatore Bilardo, Ispettore Generale per le finanza delle pubbliche amministrazioni della Ragioneria Generale dello Stato – Ministero dell’Economia e delle Finanze (“Il patto di stabilità interno: vincoli europei, federalismo e sviluppo degli investimenti”); Carmine Di Nuzzo, Ispettore Generale per i “Rapporti finanziari con l’Unione Europea” – Ministero delle Finanze (“Le sfide della nuova programmazione dei fondi strutturali europei 2014/2020: opportunità e vincoli”.)

L’intervento è finanziato a valere sul P.O. Puglia FSE 2007/2013 Asse VII - Capacità Istituzionale. Rafforzamento della capacity building e del dialogo sociale sui temi della programmazione 2014/2020.