Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Negli ultimi anni la questione ambiente e salute, intesa anche come componente da considerare in sede di rilascio delle autorizzazioni ambientali, ha assunto un'importanza sempre maggiore in Italia. Infatti l’inquinamento provocato dalle emissioni industriali e gli effetti sulla qualità dell’aria, del suolo e delle acque ha sempre più gravemente compromesso gli equilibri degli ecosistemi e l’utilizzo delle risorse naturali mettendo a rischio la salute umana.

Questi aspetti saranno oggetto di un approfondimento specifico che ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) e ARPA Puglia, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, hanno organizzato a Brindisi, il 31 marzo e 1° aprile prossimi, presso la sede dell’Autorità Portuale (Piazza Vittorio Emanuele 7), nell’ambito del convegno “Ambiente e salute nelle attività delle Agenzie di Protezione Ambientale: esperienze, nuove sfide e proposte operative”.

Apriranno i lavori il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, il Direttore Generale dell’ARPA Puglia, Giorgio Assennato e il Direttore Generale dell’ISPRA, Stefano Laporta.

L’evento, che si inserisce in un percorso di preparazione alla XII Conferenza del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente in programma a Roma i prossimi 10 ed 11 aprile, rappresenta un’occasione importante per fare il punto su un tema tanto delicato quanto attuale, che investe la sfera ambientale e sanitaria, nonché economica e sociale dell’intero territorio nazionale.

L’evento potrà essere seguito in streaming sul sito internet ISPRA http://www.isprambiente.gov.it.

Live twitting utilizzando l’hashtag dedicato #ambientesalute

Per approfondimenti e il programma dettagliato dell’evento consulta il sito di ARPA Puglia