Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La Provincia di Amasya in Turchia si apre a possibili collaborazioni con la nostra regione. L’opportunità di costruire reti tra amministrazioni turche ed europee, avviando iniziative congiunte dopo aver individuato settori di interesse comune, è stata al centro della conferenza di networking del Progetto di Town Twinning, svoltasi nei giorni scorsi ad Ankara, con la partecipazione della Regione Puglia – Servizio Mediterraneo e Ufficio regionale di Bruxelles.

Inserito nell’ambito del più ampio programma di Technical Assistance for Building Capacity for EU Affairs in the Governorates, il progetto di Town Twinning è finanziato con i fondi IPA (Instrument for Pre-Accession).

Scopo della conferenza di Ankara: far incontrare 20 province turche con 33 istituzioni EU (municipalità, province, regioni) per individuare tematiche di comune interesse su cui costruire gemellaggi e percorsi congiunti di sviluppo, in un’ottica di sostegno ai processi di adesione Ue da parte della Turchia. Energie rinnovabili, agricoltura sostenibile, confronto nel settore lapideo, ambiente e prevenzione dell’inquinamento delle acque, attrattività e creatività, branding turistico, preservazione del patrimonio culturale, Innovation strategy: questi i settori per i quali potrebbero crearsi sinergie positive tra le due realtà gemellate.

Dalla Regione Puglia la promessa di un contributo in termini di trasmissione di buone pratiche e di know-how, sviluppato soprattutto nell’ambito della pianificazione strategica dello sviluppo locale e della gestione di programmi e progetti finanziati dall’UE.

I prossimi step, a giugno e ottobre, vedranno le due amministrazioni impegnate in visite di studio tra Bari ed Amasya per presentare le buone pratiche settoriali e finalizzare possibili iniziative di sviluppo attraverso l’utilizzo di programmi comunitari o fondi nazionali e regionali.