Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il comitato scientifico del premio Giornalisti del Mediterraneo ha attribuito i premi “Caravella del Mediterraneo” che saranno assegnati il 13 settembre 2014 a Otranto, nella suggestività scenografia medioevale di Largo Porta Alfonsina. Oltre 40 i reporter, sia italiani che stranieri, testimoni e spettatori all’evento internazionale. Dunque, sarà l’occasione per valorizzare non solo i talenti del mondo del giornalismo, ma anche il patrimonio artistico e culturale della Città di Otranto e del suo Salento.

La giuria, invece, presieduta da Lino Patruno, aprirà i lavori nella seconda metà di giugno per decretare il vincitore della 6° edizione. I servizi giornalistici, comunque, potranno giungere alla sede della segreteria organizzativa entro e non oltre il 7 giugno. Per ulteriori informazioni è possibile scaricare il bando, il regolamento e la scheda di adesione sul sito www.giornalistidelmediterraneo.it. L’evento è promosso dall’associazione “Terra del Mediterraneo”, in partnership con il Comune di Otranto ed Europuglia, portale di promozione delle attività e dei progetti del Servizio Mediterraneo della Regione Puglia.

“Il premio è un evento che arricchisce il Salento - spiega Luciano Cariddi, sindaco di Otranto - e valorizza la nostra Terra, ricca di storia. Per i giornalisti sarà l’occasione di confrontarsi con una comunità che promuove la fratellanza fra i popoli”. “La nostra missione è aggregare e valorizzare i talenti del giornalismo internazionale”. Tommaso Forte, giornalista e organizzatore dell’evento, ci crede. “Il progetto mira a potenziare il confronto tra coloro i quali raccontano le dinamiche geopolitiche del Mediterraneo e della Puglia”.

Il Premio “Caravella del Mediterraneo” rappresenta l’incrocio dei mari e delle culture del Mediterraneo, protagonista millenario di scambi commerciali, linguistici e sociali tra Oriente ed Occidente.

Quest’anno i premi sono stati assegnati a Hassan Abouyoub (Ambasciatore del Regno del Marocco in Italia); August Parengkuan (Ambasciatore Plenipotenziario della Repubblica d’Indonesia in Italia); Martin Micallef (Malta News Agency); Soufiane Ben Farhat (La Presse de Tunisie); Zouhir Louassini (Rai News 24); Ugo Bassi (Direttore della Commissione Europea DG Mercato Interno); Carmen Lasorella (Rai); Attilio Romita (Rai); Armando Massarenti (Il Sole 24 Ore); Giovanni Valentini (La Repubblica); Italo Cucci (Italpress); Angelo Rossano (Corriere del Mezzogiorno); Vincenzo Magistà (Telenorba); Roberto Gervaso (Mediaset); Edoardo Winspeare (Regista cinematografico); Nicola Giuliano (Imprenditore).