Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Mercoledì 4 giugno, alle ore 11.00 presso la Presidenza della Regione Puglia (Lungomare Nazario Sauro, 33), si terrà la conferenza stampa di presentazione del meeting internazionale 2014 di Eurozine, rete delle riviste culturali europee. La 26° edizione dell’importante incontro tra direttori e responsabili delle riviste culturali d’Europa quest’anno si svolgerà dal 2 al 6 ottobre 2014 a Conversano (Ba) e avrà come titolo “Law and Borders: House Search in Fortress Europe” (Diritto e confini: cercare casa nella Fortezza Europa).

Eurozine torna in Italia dopo 28 anni dal meeting di Urbino del 1986. Il meeting 2014 è organizzato da Lettera Internazionale, trimestrale europeo di cultura e partner di Eurozine, e dalla Fondazione “Giuseppe Di Vagno (1889-1921)” con il patrocinio della Presidenza e dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia.

Con l’avvio del Semestre italiano sarà concesso anche il patrocinio della Presidenza del Consiglio europeo. Alla conferenza stampa interverranno l’Assessore al Mediterraneo della Regione Puglia Silvia Godelli, il Sindaco di Conversano Giuseppe Lovascio, il direttore di Eurozine Carl Henrik Fredriksson, il direttore di Lettera Internazionale Biancamaria Bruno, Gianvito Mastroleo e Filippo Giannuzzi, Presidente e direttore eventi della Fondazione Di Vagno.

È prevista la partecipazione del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola Il tema: “Diritto e confini” Il meeting sarà dedicato alla discussione dei temi legati alla gestione dei flussi migratori tra il Sud e il Nord Europa e alla necessità di una nuova ripartizione delle responsabilità politiche ed economiche tra gli stati membri dell’Unione Europea. Tema non casuale, considerata la location del meeting, la Puglia che, al pari di altre regioni meridionali italiane, svolge un ruolo strategico nell’accoglienza dei migranti.

Eurozine nasce da una rete informale di riviste culturali europee che risale al 1983. Da allora le diverse riviste si sono incontrate una volta all'anno per scambiarsi idee ed esperienze. Nel frattempo sono diventati circa 100 i periodici provenienti da quasi tutti i paesi europei che hanno partecipato ai meeting. Gli ultimi incontri si sono svolti ad Oslo (2013), Amburgo (2012), Linz (2011), Vilnius (2009), Parigi (2008), Sibiu (2007), Londra (2006), Istanbul (2005), Tallinn (2004), Belgrado (2003), Goteborg (2002), e Bratislava/Vienna (2000). Eurozine è un’istituzione non-profit, con sede a Vienna, che collega e promuove le più importanti realtà culturali di tutta Europa (riviste, web-magazine, giornali e istituzioni), offrendo una panoramica dei temi di attualità e un luogo di incontro e di discussione a livello internazionale.

Eurozine è anche una rivista online (eurozine.com) che, attraverso la traduzione dei migliori articoli dalle riviste partner e la loro pubblicazione sul sito, rende i diversi contenuti culturali accessibili a un pubblico internazionale, promuovendo il dialogo e lo scambio culturale transnazionale, superando le barriere linguistiche e scavalcando i confini geografici ed economici. Lettera Internazionale, rivista trimestrale europea di cultura, nata nell’estate del 1984,ha edizioni in Italia, Germania, Spagna, Romania, Ungheria, Mongolia; ha avuto edizioni in Francia, Bulgaria, Macedonia, Serbia, Croazia, Polonia e Cecoslovacchia. L’edizione italiana, nata contemporaneamente a quella francese (che ha chiuso nel 2000), è la più “anziana” del gruppo e compie 30 anni a giugno del 2014. Lettera Internazionale è uno strumento di riflessione, approfondimento e ricerca storica, entrando nei temi del dibattito culturale contemporaneo e internazionale trattati da autori illustri a livello mondiale.