Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Sarà una lunga giornata quella in programma per venerdì 24 ottobre presso il laboratorio urbano Officina degli Esordi di Bari. A partire dalle 11.00 sarà prima presentato il ricco cartellone di attività in programma presso l’Officina a partire da novembre, sotto la direzione di Teatro Kismet e Bass culture (gestori del laboratorio) e, a seguire, verrà illustrato il bando “Laboratori Urbani, Mettici le Mani”.

Il bando “Laboratori Urbani Mettici le mani”, dedicato alle organizzazioni giovanili pugliesi, finanzia progetti da svolgere all’interno dei Laboratori Urbani o di altri spazi per i giovani, la creatività e l’innovazione sociale nati all’interno di ex edifici pubblici abbandonati.

Il bando è un importante strumento della nuova strategia di Bollenti Spiriti per fare in modo che tutti gli spazi comunali recuperati con il contributo della Regione Puglia vengano attivati e messi a disposizione dei giovani e delle comunità locali.

Alla conferenza stampa, moderata da Augusto Masiello – presidente Teatro Kismet - interverranno: Guglielmo Minervini – assessore alle Politiche giovanili della Regione Puglia; Silvio Maselli – assessore Culture, Turismo, Partecipazione e Attuazione del programma; Annibale D’Elia – dirigente Ufficio Politiche giovanili e Legalità Regione Puglia; Teresa Ludovico – Teatro Kismet; Gianni Buttiglione – Bass Culture.