Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

L’olio pugliese nella Grande Mela al “Puglia Evo World”, l’evento promosso dall'Assessorato Agricoltura della Regione Puglia, volto a facilitare la conoscenza e la commercializzazione dell’olio extra vergine di oliva nel mercato americano. “A raccontare e far conoscere oltre oceano (lo scorso 27 giugno 2017) il nostro oro verde, le organizzazioni di produttori di olio extra vergine di oliva che si sono raccontate a New York”, spiega l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia.

Si sono date appuntamento, nello Show Room Agnelli sulla 5th avenue a New York, le OP di extravergine d'oliva rappresentative del territorio pugliese, Assoproli Bari e Terre di Ulivi, che aggregano oltre 30mila produttori di olio. “Hanno incontrano i buyer e un pubblico selezionato di operatori del settore e di media americani, raccontando, anche attraverso video-presentazioni, la storia del territorio e delle differenti cultivar (in agronomia il termine indica piante coltivate con miglioramenti genetici) di olio evo. Come la suggestione dei nostri paesaggi, anche con l’obiettivo di stimolare l’incoming di operatori del settore come anche di turisti”.

L’assaggio di olii è stato guidato dai Gianni Martellini di Assoproli Bari e Giuseppe Fiore di Terre di Ulivi, che hanno invitato gli ospiti alla degustazione degli oli ‘Peranzana’ e ‘Terra di Bari - Castel del Monte’, mettendoli a confronto con un comune olio acquistato in un supermercato a New York, denominato in etichetta come olio extravergine d'oliva.
Grazie ai tecnici, i partecipanti hanno potuto apprezzare le proprietà uniche dei nostri oli e degustare il menù preparato da Pasquale Cozzolino, uno dei più influenti chef italiani a New York. Piatti tipici della tradizione pugliese a base delle due cultivar, sono stati offerti al pubblico degli invitati, sottolineandone le caratteristiche e le qualità in relazione alle diverse pietanze.

Tra i partecipanti: Dino Borri - General Manager Eataly USA, Gianfranco Sorrentino - Owner de Il Gattopardo e The Leopard a New York, Luciano Pignataro - Wine&Food Blogger, Jennifer Callipo - Owner/Director of Business Development at Gourmet Cooking & Living, Luca Marfè - Giornalista delle più autorevoli testate italiane, Ursula Avella - CEO- Great Culinary Minds, Massimo Sola - Chef - Sola Pastabar.