Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

27/09/2017, Bruxelles, Rue Montoyer 21, ore 14.30: primo incontro 2017, dopo l'Assemblea generale di maggio scorso, dell'organo direttivo del Network of European Regions Using Space Technologies (N.E.R.E.U.S.) – rete delle regioni che utilizzano tecnologie spaziali, per discutere delle priorità di azione per il periodo 2018-2020. Presiede la seduta del Management Board il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Prevista la partecipazione dei 10 Membri del Consiglio di Amministrazione, in rappresentanza delle 26 regioni europee e dei circa 35 membri associati che compongono la Rete. Seguirà l’incontro con gli organi di stampa al termine della riunione.

NEREUS, costituitasi ufficialmente nel 2008, è guidata dalla Regione Puglia sin dal luglio 2014, confermata alla Presidenza ancora per un biennio, sino al maggio 2019. L’obiettivo del network è creare e promuovere uno spazio di dialogo, scambio e riflessione tra le regioni e gli attori della politica spaziale in Europa: Stati Membri, Unione Europea, Agenzia Spaziale Europea (ESA), agenzie spaziali nazionali, distretti, aziende.

Approfondimenti: Network of European Regions Using Space Technologies (N.E.R.E.U.S.).