Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Con la conferenza stampa di mercoledì 23 maggio a Bruxelles si dà il via ufficiale al progetto INTRAMOENIA EXTRA ART / WATERSHED, prodotto e coordinato dall’Associazione pugliese Eclettica_Cultura dell’Arte, sostenuto dalla Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo e cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Cultura 2012. A fare gli onori di casa ci saranno il Presidente Vendola e l’Assessore Godelli. Streaming sul sito di Intramoenia.


Un progetto di rete, risultato vincente e primo assoluto in graduatoria tra tutti i progetti di cooperazione selezionati dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Cultura per l’anno 2012: INTRAMOENIA EXTRA ART / WATERSHED sarà presentato in conferenza stampa a Bruxelles, mercoledì 23 maggio alle ore 18.30 presso l’ufficio della Regione Puglia (Rue du Trône 62). Interverranno Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia; Silvia Godelli, Assessore regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo, Giusy Caroppo, art director di Eclettica_Cultura dell’Arte, insieme ai referenti dei Paesi partner, Maurice NIO membro di Stichting Highbrow  e Giacomo Garziano dello Studio NIO architecten, Barbara de Coninck e Sophie Vanden Broeck, per Troubleyn/Jan Fabre.

Punto di arrivo della collaudata iniziativa INTRAMOENIA EXTRA ART, che in sei edizioni ha coinvolto le location più suggestive di tutte le province pugliesi, il progetto, prodotto e coordinato dall’Associazione pugliese Eclettica_Cultura dell’Arte e ideato dalla storica dell’arte e curatrice Giusy Caroppo, assume ora una dimensione europea e si avvale, in questa nuova forma, del contributo del project manager Aldo Torre.

INTRAMOENIA EXTRA ART / WATERSHED è realizzato con il sostegno del “Programma Cultura” dell’Unione Europea ed è promosso dalla Regione Puglia - Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo, partner fisso anche delle passate edizioni, in collaborazione con la Provincia di Barletta Andria Trani e il Comune di Barletta.

Incardinato sul delicato tema dell’acqua, con i suoi multiformi significati concettuali e simbolici, il progetto coinvolge Italia, Olanda, Belgio, Svezia, paesi dell’Unione Europea caratterizzati dalla presenza di bacini d’acqua, che faranno network per una proficua osmosi tra artisti del Nord e “alter-ego” del Sud. 
La partnership si sviluppa su vari filoni artistici, secondo il criterio dell’interdisciplinarietà: teatro-danza, arti visive, architettura e ambiente; previsti anche dibattiti virtuali, residenze d'artista, spazi riqualificati, attrattività paesaggistica e monumentale. Una differente dimensione culturale, geografica e sociale, fusa nella metafora fluida di Watershed e nel modello vincente di “museo temporaneo diffuso” di Intramoenia Extra Art.

La conferenza stampa potrà essere seguita in streaming, alle ore 18.30 del 23 maggio, sul sito di Intramoenia Extra Art al link IntramoeniaExtrArt.it