Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Da gennaio a febbraio, fino ai primi di marzo, la Puglia, unica Regione in Italia, ospiterà un fitto calendario di eventi, spettacoli, concerti, incontri con gli autori, mostre e reading legati alla Shoah nell’ambito della V edizione del "Mese della memoria". Conferenza stampa a Bari venerdì 18 gennaio 2013 (ore 11:00 - Biblioteca Santa Teresa dei Maschi).


Il titolo delle iniziative di questa edizione è "Il disagio della memoria”, a voler sottolineare non tanto che la narrazione dello sterminio occupa un posto centrale e fondamentale nella coscienza collettiva e individuale di questo nostro tempo, quanto il problema della funzione della memoria, del come ricordare. Venuti meno quasi tutti i testimoni di prima generazione, cioè i sopravvissuti, è necessario oggi superare i rischi della retorica, della ritualità della banalizzazione, oltre che della stessa negazione, tutti "abusi" di memoria di cui si discuterà con autori, docenti e studenti nel corso dei numerosi appuntamenti progettati e organizzati in tutta la Regione.

Alla Conferenza stampa interverranno: Silvia Godelli, Assessore al Mediterraneo, Cultura, Turismo; Marina Losappio, Presidente Associazione i Presìdi del Libro; Gilda Melfi, Coordinatrice Associazione i Presìdi del Libro.