Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

"L'arabo di Puglia. Storie di musica e di Puglia" è il titolo del secondo volume della collana “Di terra di mare” scritto da Angelo Cavallo che sarà presentato alla stampa mercoledì 10 luglio alle ore 10.00 presso la Mediateca Regionale Pugliese (in via G. Zanardelli 30/36) a Bari.

“Di terra di mare” è il tourist telling della Puglia che attraverso i racconti offre al turista-lettore-viaggiatore la possibilità di scoprire tradizioni, personaggi, gastronomia, aneddoti, miti e leggende, riti, storia antica e recente del territorio che visita.

"Recuperare le radici più profonde dei luoghi di Puglia- osserva l’Assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo Silvia Godelli - è l’obiettivo del progetto ‘Di terra di mare’ che mira a promuovere e valorizzare il territorio. Ed è grazie alla narrazione di storie ‘straordinarie’ che il turista-lettore-viaggiatore diventa protagonista del viaggio, fino ad essere coinvolto direttamente nella storia."

I racconti narrati ne “L’arabo di Puglia” si intrecciano intorno a suoni e linguaggi che danno vita a personaggi pieni di mediterraneità, dove i luoghi che fanno da cornice a dialoghi e accadimenti si rivelano in tutto il loro interesse storico e paesaggistico.

Il filo conduttore dei racconti racchiusi nel libro, ambientato in Valle d’Itria, è la musica.