Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Nell'ambito dell'iniziativa “Un Mare di Dialoghi”, l'Associazione Magna Grecia Mare, la Città di Tricase, il Centro Internazionale di Alti Studi Agronomici Mediterranei di Bari e l’Assessorato alle Risorse Agro-Alimentari della Regione Puglia, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari – Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, hanno organizzato un incontro di condivisione e programmazione, che avrà luogo presso il Porto di Tricase (LE), sulla banchina sud del porto vecchio, sabato 27 luglio 2013, alle ore 19.

“Un Mare di Dialoghi” è un'iniziativa di dialogo, giunta alla quarta edizione, che ha come scopo lo scambio delle esperienze delle comunità e territori costieri del Mar Mediterraneo. Nel corso delle scorse edizioni,  ha visto il consolidamento del network “Un Mare di Dialoghi”, oggi composto da istituzioni provenienti da Albania, Cipro, Francia, Grecia, Italia, Libano, Malta, Marocco, Spagna, Tunisia, Turchia, attraverso lo sviluppo di azioni di promozione culturale, scambio di buone pratiche ed elaborazione di strategie e modelli di sviluppo locale integrato e sostenibile.

L’iniziativa, coinvolgendo ed invitando alla collaborazione istituzioni governative ed extra-governative, istituti ed enti di ricerca e formazione, pescatori, consumatori, aziende ed associazioni, ha inoltre indirizzato e condiviso una rotta verso una pesca sostenibile nel Mediterraneo. Si tratta di un percorso di studio, ricerca, valorizzazione e promozione finalizzato ad un’attività di pesca razionale e ragionata, un consumo ragionevole ed intelligente del pescato, ad una rinnovata e approfondita conoscenza e relativo apprezzamento delle specie di pesce, specialmente povere e neglette. Mira a consentire e supportare nuove e giovani iniziative imprenditoriali nel settore pesca, a proporre e suggerire forme di diversificazione multifunzionale delle attività dei pescatori, stimolare un collegamento con la storia e le tradizioni dei borghi marinari, proporre sistemi e metodi innovativi di gestione delle risorse, accrescere l’attenzione verso l’ecosistema mare, naturale ed artificiale, e le sue interazioni con l’entroterra.

L’incontro del 27 vuole essere un momento ed uno spazio di amicizia e relazione, in cui istituzioni e loro rappresentanti, tecnici, formatori e ricercatori, operatori del settore, professionisti, pescatori, associazioni e cittadini che sostengono la maturazione di un'idea di dialogo tra le comunità costiere, si ritrovano e si confrontano, dialogano e raccontano, raccolgono nuove idee e suggestioni, in una continua navigazione verso la crescita integrata e sostenibile di comunità e territori costieri mediterranei, la tutela del mare, della sua vita e dei suoi prodotti.

La serata prevede brevi e volutamente non programmati indirizzi di saluto, spunti di racconto e riflessione, per dar spazio ad occasioni di piacevole dialogo.

“Un Mare di Dialoghi” è anche una festa dei sapori, curata dall’Associazione Magna Grecia Mare ed animata dai pescatori, abitanti ed operatori del Porto di Tricase.

A partire dalle ore 21, nello splendido scenario serale del Porto di Tricase, dal ponte del Portus Veneris, veliero della Città di Tricase, una divertente jam session di gruppi, musicisti e cantanti di musica blues, soul, funky e jazz, ospiti dell'evento “Mare Blues”, concluderà la serata.