Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Sono più di trenta  i paesi toccati dagli spettacoli di Koreja in venticinque anni di attività ed  ora la compagnia salentina approda  a Yerevan, capitale dell’Armenia dal 1991 sorta ai piedi del monte Ararat ancor prima di Roma (dal l’11 al 15 ottobre si celebra il ‘City Day of Yerevan, il 2796esimo anniversario della fondazione della città).

 

Sabato 12 ottobre alle ore 21.00 spetta  a GIARDINI di PLASTICA in scena presso lo State Theatre For Young Spectator l’onore di concludere l’High Fest International Performing Arts Festival il principale appuntamento artistico di tutta la regione del Caucaso meridionale.

La tournèe è sostenuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali in Italia, dal Ministero della Cultura Armeno con la preziosa collaborazione dell’Ambasciatore Armeno in Italia Sargis Ghazaryan impegnato a sviluppare la collaborazione culturale fra la Puglia e l’Armenia. Numerosissime sono infatti anche in Italia e nella nostra regione  presenze e testimonianze del popolo armeno.

Più di 250 partecipanti fra compagnie teatrali e ospiti provenienti da 30 diversi paesi (Inghilterra, Stati Uniti, Argentina, Lettonia, Russia, Iran, Francia, Georgia, Lituania e Italia solo per citarne alcuni) si incontrano per questo magnifico evento. Il Festival offre al pubblico un'occasione unica per vedere i più importanti artisti internazionali presentare le loro produzioni che spaziano dal teatro (in tutte le sue espressioni dal dramma alla commedia, dal mimo al circo, dagli spettacoli di strada a burattini e marionette) alla danza, alla musica e a molte altre forme di spettacolo.

Premiato in Iran come miglior spettacolo di teatro ragazzi nell'ambito del XVI International Theatre Festival for Children and Young Adult, GIARDINI DI PLASTICA è un viaggio sorprendente alla scoperta di mondi magici. Mondi a sé, ciascuno con le proprie meraviglie, dove si possono incontrare extraterrestri, samurai, fate e angeli. Dove c’è posto per i ricordi, i sogni, le emozioni. Tubi, abiti, copricapo, materiale povero e riciclato di vario genere che grazie all’uso fantasioso delle luci si trasforma fiabescamente in immagini, visioni strampalate e buffe, quadri plastici di un movimento della fantasia.  E una storia che viene inventata, lì al momento, dai tre attori in scena con le loro trasformazioni.