Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

È organizzata dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee, la conferenza stampa di presentazione del progetto “ARCHEOMEDSITES - Cooperazione transfrontaliera per la valorizzazione del patrimonio culturale nel Mediterraneo”, che si terrà martedì 1 aprile 2014 alle ore 11.30 a Roma, presso l’Associazione della stampa estera (via dell’Umiltà 83/C).

Il progetto, finanziato nell’ambito del Programma transfrontaliero ENPI CBC MED 2007–2013, verrà illustrato da: Anna Catte – Regione Sardegna – Direttore Autorità di Gestione del Programma ENPI CBC Med; Maria Grazia Bellisario – Dirigente della Direzione Generale per il Paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee, Responsabile del progetto

Interverranno: Andrea Meloni - Direttore Generale per la Promozione Sistema Paese MAE; Adnan Louihichi – Direttore Generale Istituto Nazionale del Patrimonio di Tunisi.

Sarà ospite della conferenza, in collegamento video da Beirut: Remon Areiji – Ministro della Cultura del Libano. Modera: Roberto Zichittella, giornalista.

Alla conferenza parteciperanno anche i rappresentanti delle altre Istituzioni ed organizzazioni Partner del progetto: Università di Sassari; Comuni di Firenze, Siena e Carbonia; Soprintendenze per i beni archeologici per le province di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta e per le province di Cagliari e Oristano; Federculture; Ricerca e Cooperazione.

Presenti, inoltre, i Partner associati: Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’innovazione, Ente Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, ICCROM, ITALIA NOSTRA ONLUS, Comando Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale, Università di Cagliari – Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura