Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il territorio del Negev è l’ambito territoriale oggetto del Progetto WEALTH per parte israeliana, finanziato nel 2012 dal Programma di cooperazione  transfrontaliera ENPI CBC Bacino del Mediterraneo per creare una rete euro-mediterranea tra istituzioni e partner della società civile. Si focalizza sul sostegno allo sviluppo socio-economico territoriale, cercando di rafforzare le regioni periferiche in base alle esigenze delle comunità locali e riflettendo su un modello di sviluppo che non viene valutato rispetto al PIL, ma al livello di benessere delle persone ed alla qualità della vita.

I risultati del progetto, che vede tra i partner la Regione Puglia, insieme a Israele, Palestina e Portogallo, saranno presentati nella Convention organizzata dall’Area Politiche per la promozione del territorio, dei saperi, dei talenti della Regione Puglia, che si aprirà lunedì 20 ottobre alle ore 9.00 presso la Mediateca Regionale.

Presiederanno i lavori l’Assessore al Mediterraneo Silvia Godelli e il Direttore d’Area Francesco Palumbo. Interverranno: Vered Gosher – Deputy CEO dell’Authority Development della Regione del Negev in Israele, Claudio Polignano, National Contact Point Programma CBC ENPI MED ed i partner del progetto WEALTH.

La Convention in Puglia, che si concluderà il 24 pomeriggio al Cineporto presso la Fiera del Levante, è l’ultima delle quattro previste dal progetto (Israele, Palestina, Lazio, Portogallo); le diverse sessioni saranno dedicate ad un approfondimento delle iniziative che la Regione Puglia ha posto in essere nell’ottica strategica di sviluppo dell’Industria culturale e creativa sul territorio.

L’intento è quello di avviare una collaborazione su nuovi progetti da proporre nella Programmazione 2014-2020.