Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Scade il 2 novembre 2011 la seconda Call per Progetti ordinari lanciata nell’ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliero IPA Adriatico CBC 2007-2013. Il Bando, approvato con D.G.R. n. 494 del 18.07.2011, è stato pubblicato sul BURA Speciale n. 48 del 3 agosto 2011. L’invito fa riferimento alle priorità 1-2-3.


Settori d’azione saranno quindi: la cooperazione economica, sociale ed istituzionale (priorità 1, articolata in quattro misure), fondamentale in quanto finalizzata a generare crescita e competitività nei territori; le risorse naturali e culturali e la prevenzione dei rischi (priorità 2, articolata in quattro misure) e mirata a migliorare, promuovere e tutelare questo patrimonio; l’accessibilità e le reti (priorità 3, articolata in tre misure), con l’obiettivo di rafforzare e integrare le reti infrastrutturali esistenti, promuovere e sviluppare i trasporti e i servizi di comunicazione e informazione.

Il budget a disposizione per ciascuna priorità è pari a 27.327.300 di euro, di cui l’85% garantito dai fondi comunitari IPA e il 15% dal programma pubblico di co-finanziamento nazionale.

Il testo integrale della seconda Call per progetti ordinari e l’Application package sono su Europuglia e sul sito ufficiale del Programma.

Per approfondimenti sul Programma consultare la scheda a cura della Redazione Europuglia.

 

 

Redazione Europuglia