Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La città de L'Aquila ospiterà il comitato direttivo del progetto Archeo.S (Adriatic IPA Cross Border Cooperation 2007/2013 - System of the Archaeological sites of the Adriatic Sea), che si riunirà il 28 e 29 settembre presso la sala conferenze dell'Assessorato alla Cultura della Regione Abruzzo.


La riunione de L'Aquila arriva dopo l'avvio dei lavori nel maggio scorso a Bari e il secondo step operativo a luglio in Albania e Grecia. Del progetto Archeo.S fanno parte, oltre alla Regione Abruzzo, il Teatro stabile delle Marche, il Comune di Igoumenitsa (Grecia), il Comune di Pazin (Croazia) e il Comune di Fier (Albania), mentre il Consorzio Teatro Pubblico Pugliese ne è capofila.

Obiettivo del progetto Archeo.S. è quello di fare della cultura teatrale uno strumento per lo sviluppo del territorio e di contribuire alla costruzione di una macro-regione adriatica all'interno della quale favorire la circolazione di conoscenza, cultura e buone pratiche. La due giorni de L'Aquila servirà anche a definire i calendari di tutte le rassegne artistiche che si terranno in Abruzzo, Marche e Puglia, in Grecia, Albania e Croazia.