Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si terrà nel Castello Svevo di Brindisi, dal 26 luglio al 2 agosto, l'artistic season del progetto IPA Archeos, una rassegna teatrale transfrontaliera che ospiterà 8 produzioni, tra cui 3 spettacoli pugliesi. La rassegna internazionale verrà presentata a Brindisi mercoledì 11 luglio (ore 11.00), nella Sala delle Conferenze di Palazzo Granafei Nervegna, alla presenza di Silvia Godelli, Assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia, Mimmo Consales, Sindaco di Brindisi, Carmelo Antonio Bruno, Comandante Marina Militare di Brindisi, Carmelo Grassi, Presidente Teatro Pubblico Pugliese.


L'iniziativa è realizzata con il patrocinio della Città di Brindisi, in collaborazione con la Fondazione Nuovo Teatro Verdi, e la gentile concessione della Marina Militare che ha dato in uso il Castello Svevo come location della rassegna.

Il progetto Archeo.S System of the Archeological Sites of the Adriatic Sea, cofinanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera Cross-Border Cooperation IPA-Adriatico, mette insieme sei partner: il Teatro Pubblico Pugliese (Lead Beneficiary), il Teatro Stabile delle Marche, il Comune di Fier (Albania), il Comune di Pazin (Croazia), il Comune di Igoumenitsa (Grecia), la Regione Abruzzo. I paesi coinvolti si affacciano tutti sulle sponde del Mare Adriatico e sono legati dal comune obiettivo di valorizzare il patrimonio archeologico e storico dei propri territori attraverso speciali iniziative e attività di spettacolo dal vivo.

Approfondimenti:
- Programma CBC IPA Adriatico
- progetto Archeo.s