Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si terrà martedì 27 novembre 2012, nel Castello di Carovigno, l’incontro tecnico del Progetto SHAPE (Shaping an Holistic Approach to Protect the Adriatic Environment: between coast and sea), finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione transfrontaliera CBC IPA Adriatico. Focus sull’azione pilota nell’area costiera tra la riserva di Torre Guaceto e la zona urbana ed industriale di Brindisi.


Promosso da Regione Puglia – Servizio Mediterraneo ed ARPA Puglia, l’incontro verterà sulle modalità di raccolta di dati e informazioni sull’ambiente marino costiero (geo-morfologia, caratteristiche biologiche e chimico fisiche, fonti di inquinamento), sullo sfruttamento del mare e delle sue risorse (traffico marittimo, pesca, acquacoltura) e sull’uso del suolo (agricoltura, aree urbanizzate e industriali, etc.). Le informazioni verranno poi utilizzate per la creazione di un atlante tramite l’applicazione di un Sistema Informativo Geografico (GIS). L’obiettivo generale dell’incontro, pertanto, è condividere un approccio comune per la gestione integrata della zona costiera e dello spazio marino nel bacino adriatico.

Sarà il Progetto SHAPE – che vede coinvolte le regioni italiane che si affacciano sull’Adriatico (Lead Partner: Regione Emilia-Romagna) insieme a Slovenia, Croazia, Bosnia-Herzegovina, Montenegro e Albania – a fare da cornice al meeting, secondo l’obiettivo specifico di creare un sistema di governance multilivello e intersettoriale, basato su un approccio olistico e puntando alla gestione integrata delle risorse naturali, alla prevenzione dei rischi e alla risoluzione dei conflitti tra utenti nello sfruttamento di beni e servizi. Le attività del progetto, infatti, promuoveranno l'applicazione e l’implementazione del protocollo ICZM e della tabella di marcia della MSP nella regione adriatica, puntando sulla cooperazione transnazionale.

Approfondimenti:
- Progetto SHAPE
- icon Shape_programma 27nov2012 (1.75 MB)