Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si è tenuto a Bari il terzo Partnership Meeting del Progetto Strategico ALTERENERGY (Energy sustainability for Adriatic small communities), promosso dalla Regione Puglia - Servizio Mediterraneo (Lead Beneficiary) in collaborazione con ARTI Puglia. Obiettivo: concordare gli aspetti amministrativi e finanziari, il percorso di finalizzazione delle attività già avviate e pianificare in maniera esecutiva le azioni future.


Nell’ambito della prima giornata di lavoro è stata presentata una panoramica generale sullo stato dell’arte delle attività progettuali, riservando maggiore approfondimento agli elementi di avanzamento della spesa progettuale, all’analisi delle situazioni di ritardo ed alle possibili ripercussioni da questo derivanti. Il monitoraggio e la pianificazione finanziaria di progetto sono stati altresì inquadrati nell’ambito del più ampio contesto finanziario in cui attualmente opera il Programma CBC IPA Adriatico. 

Durante la seconda giornata, il Team di management della Regione Puglia ha condotto specifiche sessioni incentrate sui Work Packages di progetto: Comunicazione ed informazione, Modelli integrati di gestione dell'energia, Piani di Azione per l'Energia Sostenibile e relativi Progetti pilota, Business e sostegno agli investimenti nel settore delle energie rinnovabili.

Infine, a tutti i partner è stato chiesto di illustrare brevemente le specifiche attività che attualmente si stanno mettendo in campo nell’ambito del WP4 e della ricerca di Comunità Target (azioni pilota integrate di pianificazione energetica sono infatti previste in ogni area partner, ed in alcune anche veri e propri interventi infrastrutturali o azioni dimostrative ad alto potenziale di replicabilità, specifiche per Comuni con popolazione inferiore ai 10.000 abitanti). Il confronto tra i partner ha condotto alla definizione di ulteriori linee guida per le attività future e impegni di accelerazione per quei partner che non fossero allineati alle scadenze fin qui definite.

Nel corso della due giorni, tra l’altro, si sono tenuti ristretti incontri bilaterali per affrontare e risolvere problematiche specifiche. Al tavolo: lo staff del Servizio Mediterraneo, gli esperti dell’Arti Puglia ed i partner che hanno avanzato richieste di approfondimenti dedicati.

ALTERENERGY (Energy Sustainability for Adriatic Small Communities) è la nuova sfida per la sostenibilità ambientale che punta a favorire la diffusione delle energie rinnovabili in tutta l’area adriatica. Si tratta di un Progetto Strategico finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera CBC IPA Adriatico 2007-2013, con un budget complessivo pari a 12,5 Mln di Euro, avviato a settembre 2011 e con una durata di 4 anni (fine lavori agosto 2015). L’iniziativa conta su un partenariato di 18 organizzazioni, composto da Regioni, Ministeri ed Agenzie governative per l’energia appartenenti a tutti i Paesi dello spazio adriatico: Italia (le 7 Regioni costiere), Albania, Bosnia Herzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia.