Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il progetto europeo POWERED (Project of Offshore Wind Energy: Research, Experimentation and Development), finanziato all’interno del Programma Transfrontaliero IPA-Adriatico 2007-2013 (capofila la Regione Abruzzo), è ormai giunto ad una fase importante del suo programma.

Sono state già prodotte le mappe delle risorse eoliche del Mare Adriatico ed è stata assegnata la gara europea per la messa in opera di una rete di torri di misura meteorologiche; queste affiancheranno il sistema previsionale numerico nel fornire previsioni sulla produzione di energia elettrica di futuri parchi eolici realizzati nel bacino Adriatico.

L’Università Politecnica delle Marche insieme alla Regione Marche, in qualità di partner del progetto POWERED, organizza per il 29 maggio 2013, ad Ancona, un Convegno dal titolo “Lo sviluppo dell’energia eolica offshore nel Mare Adriatico: il progetto POWERED come strumento di pianificazione”.

L’evento verrà ospitato nell’Aula Magna “Guido Bossi” della Facoltà di Ingegneria, in via Brecce Bianche, ed avrà inizio alle ore 9:30 per proseguire fino alle 17:00; la partecipazione è gratuita e gli atti del convegno potranno essere scaricati liberamente dal sito www.powered-ipa.it.

Saranno presenti relatori provenienti da strutture pubbliche (ministero dell’Ambiente, Università di Bologna, ARPA Emilia Romagna, Università di Hull, Università Politecnica delle Marche, Lezha Region of Albania), da organizzazioni ambientaliste (Lega Ambiente) e da società private del settore eolico (Garrad-Hassan, WPD Offshore, Mainstream Renewable Power Ltd., Tozzi Nord, SIMAM, API nova Energia, Micoperi Marine Contractors, MAIT SpA, Condor Wind Energy).

Il convegno svolge il ruolo di piattaforma di discussione per la stesura di Linee Guida per il Corretto Inserimento di Parchi Eolici Offshore nel mare Adriatico, obiettivo principale del progetto POWERED; è ovvio che la conoscenza degli strumenti e dei mezzi tecnologici oggi a disposizione di progettisti e costruttori può fornire preziosi suggerimenti per una proposta ragionata e condivisa sulle buone pratiche da adottare durante lo sviluppo di un progetto eolico offshore.