Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

L’Associazione degli Imprenditori della città di Zepce (Bosnia-Erzegovina) ha ospitato nei giorni scorsi il 2° meeting del progetto IPAtech “Tecnologia di miniaturizzazione: sinergie tra ricerca e innovazione per rafforzare lo sviluppo economico dell’Adriatico”; obiettivo quello di promuovere lo sviluppo dell’Adriatico attraverso la cooperazione economica, sociale e istituzionale.

L’Associazione Sviluppo Rurale (ASR), con sede in Brindisi, ha partecipato all’evento in qualità di partner. Punto centrale della discussione è stata la scelta, da parte dei nove partner, della tecnologia di miniaturizzazione da acquistare per poter iniziare le sperimentazioni nelle aree pilota. Tali sperimentazioni permetteranno alle micro e piccole imprese agroalimentari di avere a disposizione dei macchinari costruiti con tecnologie sostenibili ed innovative di trasformazione dei prodotti e saranno un’opportunità per migliorare la loro competitività e rafforzare  la sostenibilità economica.

Il progetto rappresenta un’importante occasione per tutte le aziende della zona di Brindisi che potranno sperimentare gratuitamente i macchinari sostenibili e miniaturizzati, come per esempio gli essiccatori ad energia solare o il mini-caseificio, per i propri prodotti.

Nel corso del meeting i partner hanno potuto visitare un incubatore agroalimentare creato a Zepce dall’Associazione degli Imprenditori. Un aiuto concreto per le start up del territorio, per crescere e svilupparsi grazie all’accesso a professionalità del settore e all’utilizzo di nuove tecnologie.