Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Ultimi appuntamenti per il Progetto Archeo.S, il progetto nell'ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliero IPA Adriatico, realizzato dal Teatro Pubblico Pugliese. Spettacoli di musica e teatro e attività nei Paesi partner affacciati sulle sponde dell’Adriatico, Albania, Croazia, Grecia, Puglia, Abruzzo e Marche, realtà  legate dal comune obiettivo di valorizzare il patrimonio archeologico, storico e culturale dei propri territori attraverso speciali iniziative e attività di spettacolo dal vivo.

ARCHEO. S. - System of the Archaeological Sites of the Adriatic Sea ha realizzato una rete integrata di alcuni siti del patrimonio culturale dei Paesi coinvolti nel Progetto mediante l’attuazione di due tipologie di intervento: azioni rivolte alla valorizzazione, come laboratori teatrali, rassegne internazionali di spettacoli dal vivo, un Festival Internazionale; azioni di coordinamento e di indirizzo, quali la creazione di un Network e l’elaborazione di un Piano di Governance dei siti culturali individuati.

Gli appuntamenti della settimana appena iniziata, inseriti nel programma di fine progetto, si muovono in un percorso che tocca la Puglia, la Grecia e l'Abruzzo.

Si inizia domani, martedì 6 agosto, con un triplo appuntamento in Puglia, e nello specifico da Adelfia dove, alle 19.30, dall'atrio del Castello Marchesale e fino alla Villa Comunale ci sarà la parata di artisti di strada "CircOndate d’estate di Opopò", seguita, alle 22, sempre nell'atrio del Castello Marchesale dalla messa in scena dello spettacolo "Cappuccetto Rosso" del Teatro delle Forche. Il terzo appuntamento è invece a Sannicandro di Bari, nel castello Normanno Svevo (ore 21), con lo spettacolo “Principesse, Eroi e Magie” di Nicolas Joss.

Il 7 agosto ci si sposta a Brindisi per dare inizio a una tre giorni di eventi-spettacolo inseriti nella stagione estiva del Comune: in Piazza Duomo la compagnia Armamaxa darà vita all'evento-spettacolo "Piazza del Duomo all’in su"; il giorno successivo, giovedì 8 agosto a Palazzo Granafei – Nervegna andrà invece in scena Sirene, regia di Enzo Toma, con Marcantonio Gallo, Sara Bevilacqua, Maurizio Cicolella,  Thalassia e CasArmonica; e il 9 agosto, nell'atrio dell'ex Convento di Santa Chiara, concerto musicale di "Salent Melody Group" e lo spettacolo Lenor (Centro Diaghilev), regia di Carlo Bruni.

Ci si ferma qualche giorno, fino all'11 agosto quando nel Chiostro di San Domenico, a Martina Franca, ci sarà una seconda messa in scena di Lenor di Carlo Bruni, dopo quella brindisina.

Ma non finisce qui. Negli stessi giorni, infatti, ci saranno anche spettacoli e appuntamenti in Grecia. Si inizia con Igoumenitsa dove, il 7 agosto, ci sarà il “Concert of Spyros Grammenos Group”, diretto da Spyros Grammenos. L'8 agosto, invece, a Perdika, nella Municipalità di Igoumenitsa, è prevista alle 21 l'apertura dell' “Olive Oil Festival”, con la direzione di Vasilis Dosis, con in scena il gruppo «Dosis’ Folk Orchestra». L'11 agosto, a Margariti, nella municipalità di Igoumenitsa, il concerto: “World Annual Meeting of Margariti's emigrants”, diretto da Mr Kostas Zervas e eseguito dal gruppo «Zerva’s Ethnic Orchestra».

Chiudono il cerchio gli appuntamenti fissati in Abruzzo. Il 9 agosto ci si sposta a Le Pagliare di Tione degli Abruzzi, nel territorio dell'Ente Parco Sirente Velino, dove, a partire dalle 16 e fino al tramonto, ci sarà il concerto "Convivio della memoria in quattro tempi" con Cesare Chiacchiaretta (fisarmonica e bandoneon) e Giampaolo Bandini (chitarra), e con un reading di Veronica Visentin, su testi di Lelj, Sabatini e Rumiz, realizzato dall’Associazione Culturale Pietre che Cantano. Infine, l'11 agosto (ore 21.30), nella Fortezza Borbonica di Civitella del Tronto, ci sarà un concerto-spettacolo inedito organizzato e realizzato dall'associazione "I solisti Aquilani" di L'Aquila con la direzione artistica di Maurizio Cocciolito.