Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Dal 22 al 24 novembre Venezia diventa il centro internazionale della cultura e dell'impresa creativa: per tre giorni il Terminal San Basilio ospiterà infatti il Salone dei Beni e delle Attività Culturali e del Restauro, cui partecipa con un proprio spazio espositivo la Regione del Veneto, partner del progetto “ArTVision – A live art channel”, finanziato nel quadro del Programma di cooperazione territoriale europea  IPA Adriatico 2007-2013.

Nell’ambito delle attività programmate all’interno del proprio stand – che ha come oggetto “I Musei di Impresa ed i Musei di Prodotto” -  la Regione del Veneto realizzerà azioni di promozione del progetto ArTVision e, in collaborazione con il partner tecnico territoriale ArTVision Accademia di Belle Arti di Venezia, realizzerà un'attività creativa sul tema che anima il Salone 2013: "Cultura è Manifattura”.

Il Progetto ArTVision sarà protagonista della giornata del 22 novembre attraverso l’iniziativa creativa e dinamica di alcuni studenti dell'Accademia di Belle Arti di Venezia, che  realizzeranno una serie di cartoline rappresentanti dei pezzi unici, che si collegano gli uni agli altri per formare un nuovo insieme. I ragazzi interverranno lavorando su una base comune a struttura geometrica -interpretazione grafica delle varie tipologie di ponti veneziani - e creando in tempo reale delle opere originali. Il materiale realizzato sarà distribuito al pubblico interessato, sia nello stesso giorno, che - fino a disponibilità – nei giorni successivi.

L'intera attività verrà filmata, fotografata e trasmessa in streaming su una parete dello stand. I filmati realizzati e montati con firma del Progetto, assieme agli spot già esistenti di ArTVision, verranno proiettati anche nei due giorni successivi in alternanza con altri materiali della Regione del Veneto.

Il progetto ArTVision ha come priorità strategica l’innovazione nella comunicazione culturale interattiva e interistituzionale tra tutti i Paesi adriatici ed europei. Obiettivo è la creazione di un canale tematico transmediale con contenuti di alta qualità ed originalità relativi all’ intera gamma delle arti visive contemporanee, prodotti all’interno di un laboratorio permanente di contaminazioni tra localismi e globalismi della nuova industria della creatività.

Capofila è la Regione Puglia, Area Politiche per la promozione del territorio, dei saperi e dei talenti; i partner sono: per l’Italia, la Fondazione Pino Pascali Museo d'arte contemporanea; la Regione del Veneto, Direzione delle attività culturali e dello spettacolo, l’Accademia di Belle Arti di Venezia; per il Montenegro, il Ministero della Cultura e la Facoltà di Arte Drammatica di Cetinje; per l’Albania, il Ministero del Turismo,  Cultura, Gioventù e Sport e l’Università di Tirana; per la Croazia l’emittente televisiva KANAL RI e la Regione di Primorje e Gorski Kotar.