Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La Settimana Europea dell’Energia si traduce in cinque eventi targati “Alterenergy” in Puglia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Marche.  Il primo evento, organizzato dalla Regione Veneto, lo scorso 19 giugno ad Agripolis-Legnaro (PD), è stato l’occasione per presentare il PAES (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile) e gli studi di fattibilità in tema di risparmio ed efficienza energetica di alcuni edifici pubblici di Polverara (PD), Comune pilota del progetto Alterenergy in Veneto.

Il 26 giugno tocca alla Regione Puglia, con l’evento dal titolo: “La sostenibilità energetica nelle piccole comunità adriatiche: il progetto pilota per Sant’Agata di Puglia”. Organizzato da Regione Puglia e ARTI, in collaborazione con Ambiente Italia, l’evento comincerà alle 16 nel Castello Imperiale del piccolo Comune foggiano.

Il giorno seguente, 27 giugno, è la volta del meeting internazionale organizzato ad Udine dalla Regione Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con Provincia di Torino ed Environment Park SpA. in Udine. Sarà l’occasione anche per premiare i Comuni vincitori del Premio ambientale SAVE, organizzato nell’ambito del progetto CEP REC.

Altri due eventi, negli stessi giorni, ad Offida (AP) e Santa Maria Nuova (AN), due dei comuni della Regione Marche che hanno aderito al progetto Alterenergy. In entrambi sarà presentato il Piano di Azione per l'Energia Sostenibile. Il 26 giugno alle 17.30 ad Offida il PAES sarà presentato e approvato nel corso di una riunione del consiglio comunale aperto ai cittadini. Il giorno dopo alle 20.30 a Santa Maria Nuova sarà presentato durante un evento pubblico organizzato nel municipio.

Il progetto Alterenergy (Energy Sustainability for Adriatic Small Communities) coinvolge 18 partner tra Regioni, Ministeri ed Agenzie Governative per l’energia, appartenenti a sette Regioni costiere italiane, Albania, Bosnia Herzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia. AlterEnergy è il primo Progetto Strategico attivato nella programmazione comunitaria 2007 – 2013 ed è finanziato dal Programma di preadesione CBC IPA Adriatico, con un budget complessivo pari a 12,5 milioni di euro.

Le news di dettaglio sono disponibili sul sito www.alter-energy.eu