Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Ricerca nel campo delle nuove energie rinnovabili, incentivi e finanziamenti per le tecnologie di energie rinnovabili, mercati internazionali ed energy building: questi i temi al centro delle sessioni formative attivate nell’ambito del Progetto Strategico ALTERENERGY, dedicate agli operatori delle piccole e medie imprese pugliesi a supporto del business e degli investimenti nell’area adriatica.

Il primo dei 4 moduli didattici previsti è stato aperto da Giuseppe Bratta in rappresentanza del Distretto Produttivo Pugliese “La Nuova Energia”, insieme a Fedora Anzivino  del Distretto “Tecnologico Nazionale sull’Energia” e Giacobbe Braccio, ingegnere ENEA. Per i prossimi seminari di approfondimento, sempre coordinati dalle Aziende Speciali della Camera di Commercio di Bari I.FO.C. (Istituto Formazione Camera di Commercio) ed A.I.C.A.I. (Assistenza Imprese Commerciali Artigiane ed Industriali), interverranno ancora esperti nel settore delle energie rinnovabili e del risparmio energetico (RES e RUE), con l’obiettivo di aprire un focus sulle opportunità derivanti dai fondi e dai programmi europei 2014/2020, così come sulle agevolazioni nazionali e comunitarie per investimenti nei territori della “Comunità Adriatica” (in particolare Albania, Croazia e Serbia). Non mancheranno anche aggiornamenti sul quadro legislativo e delle norme tecniche europee sull’efficienza energetica degli edifici (sistema di certificazione).
L’iniziativa è realizzata lungo l’asse di un’azione specifica: “Supporto al business ed agli investimenti nell’area adriatica”. Sarà il partenariato del Progetto Strategico ALTERENERGY (Lead partner Regione Puglia – Servizio Mediterraneo), infatti, ad accompagnare le PMI che operano nei settori RES/RUE verso un processo di internazionalizzazione delle imprese di largo respiro. Prossimi step: la partecipazione a 2 BtoB, uno a Belgrado (Serbia – 22/23 Aprile 2015 durante la Fiera RENEXPO), l’altro a Bari, in Puglia, tra maggio e giugno 2015, con il coinvolgimento di imprese operanti in Italia, Albania, Bosnia Herzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia, Slovenia.