Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si terrà a Bari, giovedì 21 maggio 2015 (ore 11.00) presso la multisala “Showville” (quartiere Mungivacca - via Giannini, 9), la replica del saggio di laboratorio tratto da “L’Odissea” di Omero “OdisseAlternativa”, realizzato nell’ambito del progetto Strategico ALTERENERGY. Scade il 10 aprile il termine di adesione per tutte le scuole primarie di Bari e Provincia interessate a partecipare.

L'attività di promozione culturale a favore della diffusione delle energie alternative sarà messa in scena dalla compagnia teatrale “Il Carro dei Comici” di Molfetta (Ba), in sinergia con 68 bambini della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo di Sant’Agata di Puglia (FG), Comune selezionato nel territorio pugliese per l’applicazione e la sperimentazione progettuale di modelli sostenibili di gestione e utilizzo delle risorse energetiche. Il saggio di laboratorio “OdisseAlternativa”, in particolare, rappresenta la conclusione del percorso didattico destinato agli alunni di Sant’Agata, tutti coinvolti in una vera e propria pratica narrativa e ludica, tipica del teatro per ragazzi. I piccoli, infatti, sono stati impegnati per oltre due mesi nella ricerca di tutto il materiale utile allo spettacolo, dalle scene ai costumi, così come è accaduto in contemporanea in altri 4 territori partner (Albania, Slovenia, Molise e Veneto) con i rispettivi artisti adulti, opportunamente formati per garantire la transnazionalità e la replicabilità delle attività. Obiettivo: sensibilizzare al tema delle energie alternative e del riciclo ambientale per sollecitare nuove e vecchie generazioni – e, attraverso loro, le comunità in cui esse vivono – ad una maggiore consapevolezza dell’uso e del consumo energetico.

L’iniziativa, coordinata dal Consorzio Teatro Pubblico Pugliese, si inserisce nelle più ampie azioni di promozione della sostenibilità energetica previste dal progetto ALTERENERGY (Energy Sustainability for Adriatic Small Communities), guidato dal Servizio della Regione Puglia (lead partner).

La replica a Bari dello spettacolo “OdisseAlternativa”, con il coinvolgimento di tutte le scuole primarie della città e della provincia, mira ad una maggiore diffusione dei risultati del laboratorio realizzato a Sant’Agata di Puglia. Per l’occasione, inoltre, sarà distribuito a tutti agli insegnanti il manuale didattico teatrale prodotto nell’ambito dell’iniziativa con l’obiettivo di amplificare gli innumerevoli benefici della sperimentazione ALTERENERGY sul territorio regionale. Le scuole interessate potranno inviare la propria adesione all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 10 aprile 2015. Ogni scuola potrà partecipare gratuitamente con un massimo di 50 studenti (si terrà conto dell’ordine di arrivo delle richieste).

IL PROGETTO ALTERENERGY
ALTERENERGY (Energy Sustainability for Adriatic Small Communities) è un Progetto Strategico finanziato nell’ambito del Programma Transfrontaliero IPA Adriatico 2007-2013. Dispone di un budget complessivo pari a 12,5 Mln di Euro e intende contribuire agli obiettivi comunitari su clima ed energia “20-20-20” attraverso la promozione della sostenibilità energetica nelle piccole comunità adriatiche, migliorando la capacità di pianificare e gestire azioni integrate di risparmio energetico e produzione di energia da fonti rinnovabili. Il focus di ALTERENERGY è sui Comuni al di sotto di 10.000 abitanti, selezionati in area Adriatica, nei quali realizzare progetti pilota in campo energetico. La metodologia della consultazione e dell’approccio partecipato è utilizzata per coinvolgere le amministrazioni pubbliche responsabili delle politiche energetiche locali, i cittadini e gli operatori economici, insieme alle università, gli istituti di ricerca, le agenzie per l'energia ed i media. Il Servizio Mediterraneo della Regione Puglia è capofila del progetto, con il supporto scientifico dell’Agenzia Regionale per la Tecnologia e Innovazione (ARTI Puglia). L’iniziativa conta su un partenariato di 18 organizzazioni, composto da Regioni, Ministeri ed Agenzie governative per l’energia appartenenti a tutti i Paesi dell’area Adriatica: Italia (Puglia, Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Molise, Veneto), Albania, Bosnia Herzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia. Sito web: www.alter-energy.eu

IL SAGGIO “ODISSEALTERNATIVA”
Nell’ambito del progetto ALTERENERGY, la Regione Puglia – Servizio Mediterraneo ha affidato al Teatro Pubblico Pugliese la progettazione e la realizzazione di un'attività di promozione culturale e teatrale a favore della diffusione delle energie alternative attraverso un laboratorio teatrale destinato a studenti delle scuole primarie ed affidato, a seguito di un bando pubblico, alla compagnia teatrale “Il Carro dei Comici” di Molfetta (Ba). Il percorso teatrale/didattico dedicato ai temi delle energie alternative si è concluso con il saggio di laboratorio tratto da “L’Odissea” di Omero “OdisseAlternativa” che ha coinvolto tutte le classi della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo di Sant’Agata di Puglia. Manici di scope, tubi di carta e plastica, motorini elettrici di vecchi giocattoli, cavi elettrici, palline di polistirolo, lattine, fili di ferro, contenitori in plastica di detersivi, bottoni, tappi, tessuti, bottiglie di plastica e tanto altro ancora: dal riutilizzo di oggetti e materiali di uso comune e facile consumo, i piccoli scolari sono riusciti a costruire, per esempio, la nave di Odisseo, la macchina del vento, l’Isola di Eolo, il gigante Polifemo, il fiume Ade ed altre singolari “macchine teatrali alternative”.