Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Finalista in quattro festival internazionali dedicati all’ecologia, alla corretta alimentazione e alla tutela del mare: "Voice from the waters” (Bangalore, India), “Food Film Fest” (Bergamo, Italia), “Viva film Festival” (Sarajevo, Bosnia-Erzegovina), Zagreb Green Fest (Zagreb, Croazia). Si tratta del documentario del progetto EcoSea (Protezione, miglioramento e gestione integrata dell'ambiente marino e delle risorse naturali transfrontaliere).

Il lavoro, realizzato con il sostegno finanziario del Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA Adriatico 2007-2013, è stato prodotto dalla Regione Puglia -  Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e tutela dell'Ambiente (Sezione Caccia e Pesca). Filo conduttore dell’intera produzione video: raccontare un esempio di governance, estendibile in scala Mediterranea, finalizzata ad attuare piani di gestione condivisi per promuovere  un approccio sostenibile della pesca e della attività economiche e migliorare la protezione dell’ambiente marino.

Nel documentario realizzato, in particolare, le persone, le istituzioni, i centri di ricerca, le città, i paesaggi, i gesti, i pescatori e il mare sono gli elementi che compongono la rete di immagini in cui si innesta il racconto delle azioni pilota intraprese da EcoSea. Il progetto, in generale, ha attivato un processo virtuoso di collaborazione e di competitività delle comunità costiere dipendenti dalla pesca, in un contesto transfrontaliero comune di coesione economica, sociale e territoriale attraverso il mare Adriatico.

L’obiettivo generale del progetto è stata la promozione della protezione e della valorizzazione dell’ambiente marino e costiero attraverso un approccio innovativo alla gestione coordinata dell’attività ittiche (a livello istituzionale e di policy) ed un aumento diretto della biodiversità marina (azioni pilota). La partnership  EcoSea, con capofila la Regione Veneto, ha coinvolto le regioni italiane Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Puglia; le Contee croate di Primorje e Gorski Kotar e di Zadar, insieme al Ministero Albanese dell’Ambiente, delle Foreste e delle acque.

Approfondimenti: Progetto EcoSea.
Guarda qui il documentario del progetto EcoSea!