Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

È in corso la visita tecnica di una delegazione argentina in Puglia, nell’ambito del Programma di cooperazione decentrata con l’Argentina - Formazione per lo Sviluppo Economico Locale FOSEL – Provincia di Mendoza. Al centro dello stage, buone pratiche per il sostegno alle piccole e medie imprese nel settore albicocco.


Nel corso degli incontri presso l’Istituto Agronomico Mediterraneo CIHEAM di Bari, che si concluderanno giovedì 28 giugno 2012, intervengono esperti come Luigi Catalano, per l’analisi delle problematiche del materiale di propagazione frutticolo e delle sue garanzie genetico-sanitarie; Carmelo Sigliuzzo su qualità per il mercato internazionale, modalità di raccolta, aspetti agronomici e di difesa fitosanitaria eco-compatibile; Mara Semeraro, sugli aspetti di sicurezza alimentare, buone pratiche e tracciabilità di produzioni ortofrutticole. Prevista anche la visita dei campi sperimentali IAMB condotti con il metodo della produzione biologica.

In agenda, fuori porta invece, la partecipazione alla Giornata di Frutticoltura e Mostra Pomologica organizzata a Sammichele di Bari dal COVIP - Consorzio Vivaistico Pugliese e altre istituzioni; la visita tecnica presso Giuliano srl di Rutigliano, azienda di lavorazione, confezionamento e conservazione prodotti ortofrutticoli (drupacee); il tour presso i vivai del Consorzio Vivaistico Pugliese (COVIP) di Sammichele di Bari, ai campi di piante madri del COVIP Mottola e all’Azienda frutticola Apofruit di Scanzano Jonico.