Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si è svolto a Ioannina il secondo meeting del Progetto “Interactive Digital Services for Promotion of Natural Heritage and Sustainable Hunting” (THIROPHEDIA), finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Grecia-Italia 2007-2013. Durante le due giornate di lavoro sono state analizzate e programmate tutte le attività previste in capo ad ogni partner dal progetto e le modalità di cooperazione tra gli stessi. Discussi e concordati anche gli step successivi per l’implementazione del progetto. 


All’incontro erano presenti il Lead Partner Regione dell’Epiro (nella persona del consigliere Pliakos Michael e dei consulenti Gerassimos Papailias, Mary Stergiou, Haritakis Papaioannou), il partner Hunting Associationof Epirus (nelle persone di Spyros Mpalampekos e Ilias Pappas), i partner italiani: Comuni di Villa Castelli (rappresentato dal Sindaco Francesco Nigro e dal responsabile del progetto Marina Carrozzo), Erchie e Leverano rappresentati dal loro esperto tecnico.

THIROPHEDIA mira alla promozione di un modello sostenibile di caccia e consiste nella raccolta di dati sulla flora e la fauna selvatica in Puglia ed Epiro, in Grecia, oltre che sulle norme vigenti per la costruzione di un portale interattivo consultabile presso i Centri di Educazione Ambientale, che saranno realizzati ad Erchie e a Ioannina. I risultati saranno altresì diffusi in workshop, mediante la distribuzione di CD per studenti ed altro materiale divulgativo e di sensibilizzazione. Sarà prodotta, tra l’altro, una brochure informativa che sarà distribuita insieme alle licenze di caccia in entrambi i paesi transfrontalieri, in tre lingue (italiano, greco ed inglese) al fine di informare compiutamente i cacciatori sulle regole e le prescrizioni vigenti nei due paesi.