Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Cerimonia di presentazione del logo del progetto WINE NET “Cross border network for the promotion of wine products”, finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera  Grecia-Italia 2007-2013, in concomitanza con la rassegna “Museo Aperto” a Guagnano (Le), presso il Museo del Negroamaro. Tra gli altri eventi in agenda, venerdì 21 dicembre, la premiazione del vincitore del progetto grafico.


La cornice entro cui è incastonata l’iniziativa si compone di arte, cultura, musica ed enogastronomia, all’insegna di quel valore aggiunto emozionale in grado di evocare il genius loci insito nei territori, richiamando un patrimonio di valori e tradizioni di inestimabile valore se inteso nell’ottica dell’obiettivo ultimo dello sviluppo locale. Uno sviluppo che - nel caso di WINE NET e del suo logo identificativo - si evolve adeguandosi ai tempi ed aspirando all’innovazione.

Il tema proposto ai concorrenti del progetto grafico era ispirato al profondo connubio tra luogo e tradizione: “Vino: sapori e saperi… mestieri, radici, cultura e territorio”. Dieci le candidature pervenute ed ammesse a valutazione da parte del Comitato Tecnico Scientifico (CTS) insediato presso il Comune di Guagnano: Alessia Cuppone, Andrea Miglietta, Fabio Leone, Costanza Li Vigni, Maria Francesca Spedicato, Diego Civino, Fabrizio Girelli, Marco Damone, Claudio Carlini e Martina Melegari (i nominativi qui riportati sono elencati in ordine di arrivo al protocollo).

Difficile la selezione, data l’originalità di ciascuno dei lavori proposti. Tre, in particolare, i lavori che hanno destato l’interesse del CTS e che si sono conteso il podio, fino alla selezione finale che ha considerato vincitore il progetto grafico proposto da Diego Civino.

In allegato: icon WineNet_21dic2012 (436.77 kB).