Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Cinque progetti, su dieci candidati, saranno finanziati dalla 4° Call per progetti strategici del Programma di Cooperazione Territoriale Europea Grecia-Italia 2007-2013: due progetti a valere sull'Asse 1 - Competitività e Innovazione; due progetti a valere sull'Asse 2 – Trasporti; un progetto a valere sull'Asse 3 – Ambiente e Cultura. Delle proposte progettuali approvate sono ben quattro quelle che vedono coinvolta la Regione Puglia in qualità di Lead Partner o di Project Partner. Circa 23 mln di euro la quota di finanziamento a disposizione dei beneficiari pugliesi.

 La fase di approvazione si è conclusa lo scorso 16 luglio a Monopoli, nel corso della riunione del Comitato di Sorveglianza del Programma, presieduto da Bernardo Notarangelo, Dirigente del Servizio Mediterraneo della Regione Puglia.

Presenti all'incontro, oltre ai funzionari della Regione Puglia, l'Autorità di Gestione greca ed il Segretariato Tecnico Congiunto, i rappresentanti della Commissione europea, dei Ministeri greci ed italiani e delle regioni coinvolte dal Programma: la Puglia, le Isole Ionie, l'Epiro, la Grecia Occidentale.

“Un risultato eccellente – ha commentato Silvia Godelli, assessore regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo – che oltre a dimostrare l’ottima capacità progettuale della Puglia, costituisce una tappa importante di un percorso che vede la regione fortemente partecipe dei programmi di cooperazione territoriale europea. L’approvazione dei progetti strategici sul Programma Grecia-Italia segna, in particolare, l’avvio di una nuova stagione: non più piccoli progetti frammentati, chiusi nei confini locali, ma progetti di grande respiro che coinvolgano l’intero territorio, rafforzandone la competitività e la coesione, attraverso un approccio di sviluppo sostenibile. Questo significa fare sistema, facendo leva su capacità, competenze progettuali e partenariati solidi, con uno sguardo proiettato in avanti, nella nuova cornice della programmazione 2014-2020”.

Di seguito i progetti approvati:

Per l’Asse prioritario 1 - Rafforzamento di competitività e innovazione

1)      FOODING – Valorizzazione dei Prodotti Tradizionali per la Competitività e l’Innovazione delle PMI Italiane e Greche; terms of reference: valorizzazione di prodotti tipici attraverso l’adeguamento alle richieste del mercato e ai nuovi modelli/schemi di dieta che pongono particolare attenzione alla salute e agli aspetti nutrizionali, così come a garantire l’origine e la qualità dei prodotti (tracciabilità); budget Euro 4.360.280,00;  Lead partner: Regione Puglia – Servizio Agricoltura.

2)      I.C.E. – Innovazione, Cultura e Creatività per una nuova Economia; terms of reference: sviluppo del distretto creativo interregionale quale strumento per migliorare l’innovazione nelle industrie culturali e turistiche; budget Euro 4.700.000,00; Lead partner Regione Puglia – Servizio Turismo;

Per l’Asse prioritario 2 - Miglioramento dell’accessibilità alle reti e ai servizi sostenibili.

1)      ARGES - ARGES – pAssengeRs and loGistics information Exchange System;  terms of reference: rete dei siti hub per l’aumento degli accessi e della mobilità delle persone nell’area di Programma Reti; budget Euro 5.000.000,00; Lead Partner Regione Epiro.

2)      GIFT 2.0 – Grecia – Italia Facilità di accesso per Trasporti e Logistica 2.0; terms of reference: Rete dei siti Hub per l’aumento degli accessi e della mobilità delle persone nell’area di Programma; budget Euro 4.884.200,00; Lead Partner Regione Puglia – Servizio Reti e Infrastrutture per la mobilità - Ufficio Logistica e grandi Progetti-

Per l’Asse prioritario 3 - Miglioramento della qualità della vita, protezione dell’ambiente e miglioramento della coesione sociale e culturale.

1)      BiG – Migliorare  governance e  sostenibilità delle aree protette rurali e costiere e contribuire all’implementazione delle disposizioni della rete Natura 2000 in Italia ed in Grecia; terms of reference: salvaguardia della biodiversità degli ecosistemi rurali e costieri Adriatico-Ionici, con particolare attenzione alle aree protette e alla loro gestione e ai piani di governance per il funzionamento degli ecosistemi delle biodiversità e ai servizi;  budget Euro 4.000.000,00; Lead partner Regione delle Isole Ionie; Project Partner  Regione Puglia – Servizio Ecologia e Riserve Naturali -  Ufficio Parchi e Riserve Naturali.

Per dettagli sulla Call e sui progetti approvati consulta il sito ufficiale di Programma

Per approfondimenti sul Programma Grecia-Italia consulta la sezione dedicata su Europuglia.