Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si terrà giovedì 3 ottobre 2013, alle ore 9,30, presso la Sala Consiliare della Provincia di Lecce, il convegno “Le Aree naturali protette come strumento di tutela ambientale e sviluppo socio-economico del territorio”, organizzato nell’ambito del Progetto internazionale “P.W.B./Parks Without Borders”, finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale Euroeaa Grecia-Italia 2007/2013.

Il convegno si propone di valorizzare e promuovere il bene comune, la gestione delle risorse ambientali, la prevenzione dei rischi naturali e tecnologici, attraverso lo sviluppo del patrimonio culturale e naturale della Grecia e dell’Italia.  Il tema centrale e trasversale, comune a tutte le molteplici azioni intraprese attraverso questo progetto, è rappresentato dall’accessibilità ai beni culturali e naturali presenti nei parchi e nelle zone protette appartenenti a tutti. Il termine “accessibilità” è inteso come il processo per facilitare l’uso dei beni comuni e pone l’attenzione sull’impiego sostenibile delle risorse. Bambini, anziani, disabili costituiscono le fasce di popolazione alle quali è indirizzata prevalentemente l’accessibilità.

Ulteriori tematiche, che verranno utilizzate come importanti elementi associativi e comunicativi dell’intero progetto “Parks Without Borders”, riguardano le attività sportive e lo sviluppo del turismo nelle aree naturali protette. 

Oltre all’Ente Parco “Costa Otranto – S. Maria di Leuca e Bosco di Tricase” (che comprende 12 comuni della Provincia di Lecce e svolge le funzioni di Lead Partner), gli altri partner del progetto sono: 1) Il Comitato provinciale di Lecce dello UISP (Unione Italiana Sport per Tutti); 2) Corfù (che include l’Area naturale del Lago di Korission); 3) Zagoriou (compreso il Parco Nord Pindos).

Al convegno, insieme ad illustri studiosi ed eminenti personalità accademiche italiane ed estere, prenderanno parte importanti autorità del mondo politico, locale, nazionale ed europeo.

Venerdì 27 settembre, alle ore 11.oo, il convegno verrà presentato alla stampa nel Palazzo della Provincia di Lecce, previsti gli interventi di: Roberto Tortoli,  Presidente di Mareamico; Nicola,  Presidente del Parco Costa Otranto - Bosco di Tricase; Leonardo Damiani, docente del Politecnico di Bari; Alberto Basset, docente dell’Università del Salento.

Per approfondimenti consulta il icon programma del convegno (3.94 MB)