Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si terrà Il 21 e 22 febbraio 2014 a Corfù (Grecia) la Conferenza finale del progetto di cooperazione territoriale "Utilization of biophenols from Olea Europea products – Olives, Virgin Olive Oil and Olive Mill Waste Water – BIO-OLEA”, finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Territoriale Europea Grecia-Italia 2007-2013.

La conferenza, dal titolo “Table Olives, Virgin Olive oil and Olive Mill WasteWaters: Developments and potential solutions” vedrà come protagonisti tutti i partner del progetto: Università di Ioannina - Grecia (capofila), Istituto di Scienze Produzioni Alimentari (CNR - ISPA) Bari - Italia, la Regione delle Isole Ionie - Grecia.

Essa sarà una buona occasione per evidenziare i principali risultati del progetto e vedrà la partecipazione di molti ricercatori italiani e stranieri, che daranno il proprio contributo scientifico alle due giornate.

Questi i principali temi trattati: Olive da tavola (aspetti tecnologici, microbiologici e biologici); Olio di Oliva (aspetti biologici, legislativi e sensoriali ); Olive Mill Waste Waters (Riutilizzazione, valorizzazione e aspetti biologici); Gestione dell’olio d'oliva; Valutazione organolettica degli oli di oliva italiani e greci.

Inoltre la conferenza sarà l'occasione per proporre, come risultato del progetto, la realizzazione di un "laboratorio di eccellenza sulle olive da tavola", inteso anche come punto di partenza per ulteriori proposte progettuali .