Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

L’elemento pietra al centro di due concorsi banditi nell’ambito del progetto V.I.S. (Valorization of common Identity around the Stone). Obiettivo del progetto è quello di valorizzare la creatività che ruota attorno alla pietra, facilitare processi di cooperazione che, a partire dal patrimonio culturale dei territori coinvolti, possano garantire uno sviluppo armonioso del territorio adriatico, seguendo criteri di sostenibilità e di rispetto delle differenze delle varie identità delle comunità locali.

Per la parte italiana aderiscono i Comuni di Maglie, Caprarica di Lecce, Gagliano del Capo, Miggiano, per quella greca la Regione delle Isole Ioniche e il Comune di Cefalonia.

Il primo concorso, bandito dal Comune di Miggiano insieme al Comune di Cefalonia, punta a selezionare materiale audiovisivo inedito realizzato da giovani videomaker residenti in Puglia o nelle Isole Ioniche della Grecia e che abbiano come tema l’elemento pietra. Saranno selezionati due vincitori, uno italiano e uno greco, a cui sarà riconosciuto un premio di 1.000 euro ciascuno, oltre alla realizzazione di 200 copie del video.

Il secondo concorso, bandito dal Comune di Caprarica di Lecce insieme alla Regione delle Isole Ioniche, riguarda la realizzazione di manufatti artigianali artistici legati all’elemento pietra. Il concorso è rivolto a giovani artigiani residenti in Puglia o nelle Isole Ioniche della Grecia, che riescano ad esprimere, attraverso la creazione di un prodotto artigianale in pietra, gli elementi del patrimonio artistico comune tra Grecia e Italia. Al vincitore sarà riconosciuto un premio di 1.000 euro e la riproduzione di 120 copie del manufatto i cui costi saranno coperti dall’organizzazione.

La scadenza per entrambi i concorsi è il 30 aprile 2014.

Per maggiori informazioni: www.comune.miggiano.le.it; www.comune.caprarica.le.it; www.visproject.eu