Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Per il terzo anno consecutivo, il Programma di Cooperazione Territoriale Europea "Grecia-Italia 2007-2013” partecipa alla celebrazione della Giornata Europea della Cooperazione con un evento a carattere ambientale, organizzato sia in Grecia che in Italia, dal titolo “Protecting our environment unites us”. L'evento, in coerenza con uno degli obiettivi specifici del Programma, si focalizza sulla protezione dell'ambiente e comprende interventi simbolici di pulizia volontaria di zone sensibili comprese nell’ area eleggibile.

In Grecia, la giornata si è svolta sabato 20 e domenica 21 settembre 2014 nell’area del lago di Ioannina, insieme alla "8th Ioannina Lake Run", in collaborazione con la Regione dell'Epiro (Grecia), l’ Autorità di gestione del lago Pamvotis e la Sports Club Poseidon di Ioannina.

In particolare, la giornata ha previsto un tour ambientale lungo le coste del lago e un percorso formativo di sensibilizzazione per la protezione dell'ambiente rivolto ai bambini, guidato da specialisti dell’Autorità di Gestione del Lago Pamvotis, oltre ad un’attività di pulizia della zona del lago svolta da volontari. Vale la pena ricordare che Ioannina Lake (Limni Ioanninon o Pamvotis) è il più grande lago d'Epiro Regione, sede di piccoli mammiferi, uccelli acquatici e una ricca fauna di pesci e crostacei.

In Italia, l’evento si svolgerà invece il 27 settembre 2014 nella zona del porto di Tricase, nei pressi di Otranto, in provincia di Lecce.

La Regione Puglia infatti, insieme con il Centro Internazionale di alti studi Agronomici Mediterranei, intende sviluppare azioni lungo la zona di Tricase Porto, con l'obiettivo di illustrare l'esperienza di sviluppo territoriale che la piccola comunità costiera nella zona di Tricase ha intrapreso, ponendo le basi per lo sviluppo integrato di un programma che si concentra sull'ambiente visto come contesto socio-economico, culturale e scientifico.

La giornata prevede, nella località Tricase Porto, l’illustrazione  - attraverso pannelli, proiezioni  ed un percorso sui siti - delle iniziative progettuali in tema di difesa dell’ambiente, che stanno caratterizzando il territorio e il lancio di piccolo palloncini colorati con il logo dell’evento, come simbolo della cooperazione.