Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

immagine_a_sinistraIl CIHEAM, Istituto Agronomico del Mediterraneo di  Bari, in collaborazione con la Provincia di Taranto, organizza il 9 ottobre presso l'ex "Fadda Officina del sapere" l’evento "I FOOD", Stati Generali della Filiera dell'innovazione per una nuova imprenditorialità giovanile nel food.

I FOOD è realizzato nell’ambito del progetto Fooding - finanziato con il Programma Grecia-Italia 2007/2013 - finalizzato a favorire lo sviluppo di idee e progetti innovativi di impresa per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari. Nello specifico è stato realizzato un "Incubatore Mediterraneo per la Creazione e il Cambiamento di Impresa", il MEDAB, con sede nel CIHEAM BARI, a Valenzano, che ha ospitato 30 giovani innovatori del settore agroalimentare per favorire la creazione di start up nel settore.

La giornata è distinta in due momenti. La mattina è dedicata ad un Open talk con gli attori della filiera dell’innovazione. Obiettivo: connettere gli attori della filiera dell’innovazione ed esperienze di valore per animare una discussione finalizzata alla raccolta di criticità e opportunità di sviluppo della filiera. L’Open Talk sarà il driver di un’analisi partecipata finalizzata alla realizzazione di una pubblicazione contenente i primi orientamenti sulla possibile evoluzione della filiera dell'innovazione per favorire lo sviluppo di una nuova imprenditorialità giovanile nel settore agro-food.

Partecipano all’open talk:

1. giovani innovatori portatori di idee innovative;

2. investitori che generano opportunità di sviluppo e crescita delle start up tramite finanziamenti privati;

3. imprese: partecipano o sviluppano programmi di ricerca e innovazione e li trasformano in opportunità economiche;

4. incubatori: centri di eccellenza che supportano lo sviluppo di nuove imprese trasformando idee innovative in realtà imprenditoriali;

5. amministrazioni: gestiscono l'intervento pubblico a sostegno delle attività di ricerca e innovazione;

6. università, centri di ricerca: facilitatori di processi innovativi;

7. distretti.

Nel pomeriggio seguirà l'Investor Day, un momento di incontro tra investitori nazionali e internazionali e i giovani innovatori del MEDAB con l’obiettivo di favorire collaborazioni e forme di sostegno alle nuove imprese e la nascita di nuovi business. L’evento conclude il percorso di accompagnamento sviluppato nel MEDAB e strutturato in momenti formativi, mentoring e coaching finalizzato a trasformare l’idea innovativa di questi giovani in un prototipo di impresa.