Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Mercoledì 15 maggio 2013 con inizio alle ore 9.30, presso la Sala Conferenze dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia (Bari, Lungomare N. Sauro, n.45), si terrà l’evento transnazionale di chiusura del Progetto AGROCHEPACK., finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale Europea MED (2G-MED09-015).

Il Progetto AGROCHEPACK è finalizzato a definire uno schema comune per la gestione dei rifiuti plastici agricoli, con particolare attenzione verso i contenitori usati per fitofarmaci e fertilizzanti, proteggendo le risorse naturali e valorizzando tali materiali trasformandoli da “rifiuti” a “risorse“ reimpiegabili come materie prime secondarie.

La Conferenza ha la finalità di consentire una riflessione sui risultati ottenuti nel corso dei tre anni di progetto, che ha visto la partecipazione di partner localizzati nelle principali aree agricole del Mediterraneo: il comune di Cellamare(BA), il comune di Visaltia (Grecia),capofila, l’Università Agraria di Atene, l’Istituto di Ricerche Agrarie di Cipro, la Federazione Frutta e Verdura di Montpellier (Francia), l’Università della Basilicata, l’Università Catalana di Lleida (Spagna), l’Associazione Adivalor di Lione (Francia).

L’evento diviene anche occasione per un confronto tra le esperienze acquisite nel corso del Progetto AGROCHEPACK e gli sviluppi di un nuovo Progetto in fase di avvio, denominato AWARD, finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale Europea Grecia-Italia, che punta a definire le migliori soluzioni per uno smaltimento razionale dei rifiuti plastici in agricoltura anche attraverso la realizzazione di prove pilota in impianti prototipali ubicati nell’area del Programma, in modo da risolvere un problema molto sentito dagli agricoltori, contribuendo al contempo alla salvaguardia delle risorse naturali e determinando condizioni per sviluppare nuova occupazione nel settore della protezione ambientale.

All’evento prenderanno parte rappresentanti politici e tecnici della Regione Puglia che, dopo la sessione dedicata all’illustrazione dei principali risultati di carattere tecnico-scientifico connessi alla problematica dei rifiuti plastici agricoli, parteciperanno ad una tavola rotonda conclusiva, che sarà occasione di confronto con le esperienze maturate in altri Paesi dell’Europa Mediterranea.

In allegato il icon programma dei lavori (1.24 MB)