Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il Programma Operativo Interregionale Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico 2007-2013 (POI Energia) parteciperà a Rimini dal 9 al 12 novembre 2011 a Key Energy, 5° Fiera internazionale per l’energia e la mobilità sostenibili che si svolgerà congiuntamente ad Ecomondo 2011, XV Fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile, in cui stakeholder istituzionali, imprese e ricerca si incontrano per studiare le migliori soluzioni per un business sostenibile e confrontarsi su nuovi modelli di crescita economica e di business secondo un approccio centrato sulla green economy.


Il POI Energia sarà presente in Fiera al Padiglione D3 - stand 067 con il proprio stand eco-sostenibile e con materiali relativi al Programma, ai vari interventi di attuazione ed alle opportunità di finanziamento. Al suo interno, nella giornate del 10 ed 11 novembre, saranno attivati dei “corner informativi tecnici” con esperti del Ministero dello sviluppo economico e del Ministero dell’ambiente disponibili a fornire approfondimenti e assistenza tecnica sulle varie linee di attività.

In calendario anche, per venerdì 11 novembre alle ore 15.00 presso la sala Kyoto nel Pad D5, il seminario “Governo e Regioni Convergenza per la Sostenibilità Energetica”. Interverranno: Ernesto Somma, Coordinatore della Struttura di missione P.O.R.E - Dipartimento affari regionali - Presidenza del Consiglio dei Ministri, struttura presso cui sono incardinate le titolarità delle Autorità di gestione e certificazione del Programma a seguito dell’accordo del 17 febbraio scorso; Giuseppe Guerrini, Autorità di gestione “entrante” del POI Energia; Rosaria Romano, Direttore generale per l’energia nucleare, energie rinnovabili ed efficienza energetica - Ministero per lo sviluppo economico; Vincenzo Donato, Direttore generale per l’incentivazione delle attività imprenditoriali - Ministero per lo sviluppo economico; Corrado Clini, Direttore generale per lo sviluppo sostenibile, il clima e l’energia – Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare.

Il Programma Operativo Interregionale “Energie rinnovabili e risparmio energetico”– FESR 2007/2013, che ha una dotazione finanziaria di 1,6 miliardi di euro, si pone l’obiettivo di incrementare la quota di energia consumata proveniente da fonti rinnovabili, migliorare l’efficienza ed il risparmio energetico, ridurre le emissioni di gas serra, promuovendo opportunità di sviluppo locale e valorizzando i collegamenti tra produzione di energie rinnovabili, efficientamento e ricadute sul tessuto sociale ed economico delle Regioni Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).