Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

collegioÈ ripartito l'anno scolastico al Collegio del Mondo Unito dell'Adriatico, scuola superiore internazionale che si prefigge di fare dell'istruzione un mezzo per unire i popoli e le nazioni, per la pace e per un futuro sostenibile. Partiti da 85 paesi del mondo, sono in 184 a sedersi quest’anno tra i banchi della prestigiosa scuola appartenente al movimento United World.


Tra le new entry quest’anno si registrano le Maldive, la Tunisia, l’Egitto, il Marocco, la Repubblica Unita della Tanzania, l’Uruguay, il Kenia, la Svizzera, la Colombia, il Pakistan e Timor Est, le ultime delle quali, presentando una situazione nazionale davvero critica, rendono la borsa di studio presso il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico un’opportunità ancora più unica ed importante per i rispettivi studenti.

Il rettore, Peter Howe, ha espresso la sua soddisfazione: “Nel 29° anno accademico del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico, per la prima volta siamo lieti di avere studenti in rappresentanza di Colombia e Timor Est e sono ugualmente rappresentate tutte le repubbliche baltiche e dell’Europa dell’Est. Per quanto riguarda gli studenti italiani, sono 14 quelli che si apprestano ad iniziare il primo dei due anni di studi e provengono da Sardegna, Puglia, Lazio, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Toscana, Piemonte, Campania e Abruzzo, quest’ultima regione rappresentata da una studentessa de L’Aquila vincitrice della speciale borsa di studio promossa dalla fondazione “La Stampa – lo specchio dei tempi” dedicata ad uno studente residente in uno dei comuni colpiti dal terremoto nell’aprile del 2009”.

Lo scorso 6 settembre gli studenti hanno ripreso le lezioni, impartite in lingua inglese, unitamente alle attività sportive, artistiche, ludiche e musicali. Inoltre hanno ricominciato anche le attività di volontariato che non sono solo parte integrante del percorso formativo del baccalaureato internazionale, conseguito dagli studenti al termine dei due anni di frequenza del Collegio, ma rappresentano soprattutto una pietra angolare della loro crescita, maturazione e formazione.

Il Collegio del Mondo Unito dell'Adriatico (UWCAd - United World College of Adriatic) di Duino è una scuola facente parte dei collegi del Mondo unito, un movimento internazionale che riunisce studenti da tutto il mondo, selezionati unicamente sulla base del merito, con lo scopo di promuovere la pace e la cooperazione internazionale. La scuola è frequentata da studenti di età compresa tra i 16 e i 19 anni, tutti titolari di una borsa di studio completa. Il Collegio offre un programma di studio biennale finalizzato al conseguimento del Baccellierato Internazionale, un esame equipollente alla Maturità italiana, riconosciuta in più di 80 paesi del mondo.

Approfondimenti: Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico.

 

 

Fonte: Balcani&Caucaso