Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Erasmus Mundus è l'estensione del programma a livello mondiale del programma Erasmus, volto ad accrescere la cooperazione accademica tra i vari paesi. I suoi obiettivi principali sono promuovere l'istruzione superiore europea, contribuire ad ampliare e a migliorare le prospettive di carriera degli studenti e favorire la comprensione interculturale tramite la collaborazione con paesi terzi.


Il programma Erasmus Mundus (2009 - 2013) è alla sua seconda fase di attività, che prosegue e amplia l'ambito delle attività già intraprese durante la prima fase (2004 - 2008). Le attività del nuovo programma Erasmus Mundus saranno:
1) il sostegno di programmi congiunti di eccellenza accademica a livello di master e di dottorato, compreso un programma di borse per studenti e studiosi di vaglia provenienti dall'UE e da paesi terzi;
2) la promozione di partenariati tra le università europee e quelle di paesi terzi in determinate regioni del mondo quale base per una cooperazione strutturata, il trasferimento di know-how, lo scambio e la mobilità a tutti i livelli dell'istruzione superiore;
3) il sostegno di misure atte ad accrescere l'attrattiva mondiale dell'Europa quale destinazione dove studiare.

Le principali novità del programma proposto sono:
1) maggiori opportunità e una più grande varietà delle modalità di cooperazione istituzionale tra le università europee e quelle di paesi terzi nonché nell'ambito del programma di mobilità individuale;
2) estensione di Erasmus Mundus agli studi di dottorato e, in parte, al livello prelaurea;
3) un più forte sostegno finanziario agli studenti europei grazie all'offerta di borse di studio più attraenti.

I Paesi che possono partecipare al programma sono i seguenti: 25 Stati membri dell'UE, Paesi candidati all'adesione (Bulgaria, Romania e Turchia), Paesi EFTA/SEE (Islanda, Liechtenstein e Norvegia), Paesi terzi (tutti gli altri Paesi del mondo). In particolare, l'azione 1) è riservata ai Paesi UE, ai Paesi EFTA/SEE e ai Paesi candidati all'adesione, mentre l'azione 2) è riservata ai Paesi terzi. L'azione 4) è aperta, invece, a tutti i Paesi indicati.

Per informazioni consultare il sito web di riferimento Erasmus Mundus.

 

 

Fonte: SistemaPuglia