Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Venerdì 21 gennaio 2011, presso l’Aula V. Starace - Piazza C. Battisti (II piano), si terrà il seminario “Pianificazione e implementazione della capacità istituzionale degli Enti territoriali per la gestione e partecipazione al Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale – GECT”. Agli studenti partecipanti sarà attribuito 1 CFU.


L’iniziativa è promossa dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro – Facoltà di Scienze politiche, da Unione europea – Fondo sociale europeo, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per gli Affari Regionali, nell’ambito del PON GAS 2007IT051PO006 – Obiettivo 1 – Convergenza Asse E “Capacità Istituzionale” - Obiettivo Specifico 5.2. ed in collaborazione con Europe Direct Puglia e AICCRE.

Ad aprire i lavori sarà Onofrio Introna, Presidente del Consiglio della Regione Puglia. La prima sessione (ore 9.30 – 13. 30), verrà presieduta da Ennio Triggiani, Preside della Facoltà di Scienze politiche, e vedrà tra gli interventi, quello di Francesco Schittulli (Presidente della Provincia di Bari e dell’UPI Puglia), di Cosimo Durante (Vicepresidente vicario ANCI Puglia), di Claudio Polignano (Task Force Cooperazione Territoriale – Servizio Mediterraneo della Regione Puglia), di Giandonato Caggiano e Ilaria Ottaviano (Università di Roma III). Gli approfondimenti verteranno dunque sul tema del GECT, inteso come opportunità di sviluppo, in rapporto agli Enti locali, attraverso la genesi, gli obiettivi ed i problemi giuridici. Dopo un dibattito aperto, le conclusioni saranno affidate ad Ernesto Somma (Dipartimento Affari Regionali della Presidenza del Consiglio) e Silvia Godelli (Assessore a Mediterraneo, Cultura, Turismo della Regione Puglia).

La seconda sessione (ore 14.00 – 18.00), poi, sotto la presidenza di Giuseppe Abbati (Vice Segretario Generale AICCRE Puglia), sarà dedicata all’analisi dei GECT attivati in Europa, con un’esercitazione pratica, e a spunti di riflessione in vista della revisione del regolamento 1082/2006 e della nuova programmazione post 2013.

In allegato: icon programma seminario

 

 

Redazione Europuglia