Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Una forte presenza dell’Italia per l’Expo 2012 a Yeosu in Corea del Sud e a Venlo in Olanda è stata annunciata dal Ministro Frattini nel presentare il programma italiano per le 2 esposizioni. In una riunione della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese con i principali players interessati, poi, discusse modalità per portare a compimento diverse iniziative di internazionalizzazione in Sud Africa, Eritrea, Etiopia, Ghana, Togo, Gabon e Benin.


Il Ministro ha sottolineato che le iniziative italiane per le due esposizioni hanno l’obiettivo non soltanto di promuovere il 'Sistema Paese' e “fare una gran bella figura come abbiamo fatto a Shanghai”, ma anche a coinvolgere il più possibile i giovani usando il loro stesso linguaggio. Così, nell'ambito delle iniziative del Commissariato Generale per le Expo appositamente creato dal ministero degli Esteri e guidato dall'ambasciatore Claudio Moreno, Frattini ha sottolineato le potenzialità della pagina Facebook creata per l'occasione, che sarà inoltre veicolo per lanciare un concorso “pensato come modo per sensibilizzare i giovani al tema dell'ambiente e della natura”. Si tratta di un concorso fotografico e video nell'ambito del quale verranno “premiate le migliori realizzazioni fotografiche e video”, ha detto.

Ma non solo: sono direttamente coinvolte anche le Regioni, ha spiegato ancora Frattini, “per promuovere la rete di interessi regionali e presentarne le specificità”, una su tutte la 'Dieta mediterranea', già patrimonio riconosciuto dall'Unesco, “che i partecipanti all'Expo potranno conoscere praticandola”. Sono poi in cantiere altre iniziative, ha comunicato ancora il titolare della Farnesina: “Stiamo pensando ad una 'Giornata dell'Italia e stiamo definendo un accordo con la compagnia di crociere Costa per avere una nave attraccata al porto di Yeosu che può essere una 'Casa Italia galleggiante'”.

Il fitto programma che vedrà l'Italia protagonista - in Corea dal 12 maggio al 12 agosto 2012 e in Olanda tra il 5 aprile e il 7 ottobre - potrà essere accessibile a tutti anche via web, grazie a Stremit.jp, una società nata a gennaio da Streamit - web tv che conta quattro milioni di utenti al mese - e che seguirà le attività dell'Expo dedicando a tutte le aziende che vi partecipano “uno spazio apposito”, ha spiegato il titolare di streamit.jp Riccardo D'Urso. Una web tv dedicata in sostanza, con con un bacino di 1,2 milioni di utenze al mese, che si apre al mondo con la creazione di contenuti che presenta, traduce e sottotitola in italiano, giapponese e coreano.

Con l’obiettivo di massimizzare gli sforzi e condividere strategie, percorsi di lavoro e iniziative di internazionalizzazione nelle diverse aree del mondo, la Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese con i principali players interessati ha organizzato una riunione nei giorni scorsi. A questo primo incontro, seguiranno regolari appuntamenti di verifica sui seguiti operativi emersi. Il prossimo incontro sarà dedicato ai Paesi dell’America Centrale e Meridionale.

 

 

Fonte: Ministero Affari Esteri