Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La Cooperazione italiana punta all’energia pulita in America Latina. Il 15 settembre, nel corso di un Forum sulle energie rinnovabili e l’efficienza energetica nei Paesi latinoamericani, verranno presentati a Roma due progetti finanziati dalla Dgcs e sviluppati di recente dall’Iila. L’iniziativa è organizzata dal MAE in collaborazione con l’Istituto Italo Latino Americano, la Banca Inter-Americana di Sviluppo ed il Gestore Servizi Energetici.


Il Forum, pensato in vista della V Conferenza Nazionale Italia-America Latina e Caraibi, che si terrà a Roma il 5 e il 6 ottobre prossimi, è incentrato totalmente sul tema delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica in America Latina e sugli strumenti finanziari a sostegno delle Piccole e Medie Imprese italiane nel settore. Nell’ambito di questo programma è incluso il lancio del volume ”Iila-Cepal: America Latina e Caraibe: La sfida dell’energia”, con l’intenzione che quest’opera possa convertirsi in un quadro di riferimento per i lavori della manifestazione che coinvolgerà istituzioni italiane ed internazionali, centri di ricerca tecnologica, istituzioni finanziarie, le Agenzie governative competenti per settore dei Paesi latinoamericani.

Le iniziative finanziate dalla Cooperazione italiana che verranno illustrate sono: il progetto “Sostegno al miglioramento del sistema energetico dei paesi latinoamericani – sistemi di risparmio energetico” (presenti per la presentazione gli esperti di Colombia, Paraguay, Ecuador e Bolivia), e l’altro è il Progetto “Stato attuale e sviluppo delle risorse geotermiche in Centro America”, del quale è stato responsabile il Prof Antonio Caprai.

Il programma dei lavori prevede una presentazione del quadro latinoamericano nel settore energie rinnovabili, cui seguirà un’analisi dell’azione italiana a sostegno delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica, con la presentazione di strumenti finanziari a disposizione delle imprese. Nel pomeriggio avranno luogo sessioni tematiche dedicate alle opportunità di cooperazione e di investimento nei Paesi latinoamericani ed alle ‘success stories’ italiane.