Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La Farnesina esprime viva soddisfazione per la rielezione dell’Italia al Consiglio Esecutivo dell’Organizzazione Mondiale del Turismo, nelle elezioni svoltesi a Gyeongju (Repubblica di Corea) nell’ambito della XIX° Assemblea Generale dell’Organizzazione. L’Italia è stata rieletta con 27 voti su 28. I Paesi che entrano in Consiglio per la Regione Europa per il periodo 2012-2015 sono Italia, Francia, Federazione Russa ed Uzbekistan.


Si tratta di un importante risultato, conseguito anche grazie alla capillare azione svolta dalla Farnesina attraverso la sua rete diplomatica. È un successo che va inteso anche quale riconoscimento dell’assiduo e costruttivo contributo apportato dall’Italia all’Organizzazione Mondiale del Turismo nel passato quadriennio, frutto della costante collaborazione del Ministero degli  Esteri con il Dipartimento del Turismo, e centrato, fra l’altro, sulla definizione di un sistema di turismo sostenibile. L’Italia è, in tale contesto, il Paese che ospita, a Roma, il Segretariato permanente del Comitato Mondiale sull'Etica del Turismo.